skin adv

Olimpus a caccia del bis, Tres: “Sandro Abate? Servirà la gara perfetta in difesa”

 29/09/2022 Letto 257 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    OLIMPUS ROMA





Dopo il convincente successo nel derby contro il Ciampino, l’Olimpus si prepara alla prima trasferta stagionale. All’orizzonte l’insidiosa sfida sul campo del Sandro Abate: un esame complicato per la formazione di D’Orto, che, però, potrà contare sul rientro dalla squalifica di Rudinei Tres e Caio Junior.

“Sono pronto ad aiutare i miei compagni, non vedo l’ora di giocare anch’io. Le sensazioni sono ottime, stiamo creando un bel gruppo”, premette Tres, che ha dovuto assistere alla prima gara dalla tribuna. “Contro il Ciampino, ho visto una squadra un po’ nervosa all’inizio, ma ci sta, era l’esordio in campionato. Dopo il gol, però, ci siamo svegliati e da quel momento in poi siamo stati noi a fare la partita”, spiega l’ex Eboli, promuovendo la squadra. “Ho ammirato un Olimpus con tanta qualità e un giro palla veloce. Dobbiamo correggere alcune cose, ma le impressioni sono positive”.

Impressioni positive ma da confermare subito contro il Sandro Abate: “Andremo su un campo difficilissimo e affronteremo un roster pieno di campioni - il monito del numero 3 -. Dovremo essere svegli dal primo minuto: se vogliamo portare punti a casa, servirà una partita perfetta in difesa. Di certo, vedrete in campo un Olimpus determinato e con tanta fame”, la promessa del classe ’87, alla seconda stagione consecutiva con i Blues. “Obiettivi? Gli stessi dei miei compagni: fare bene e cercare di vincere ogni competizione”, conclude Tres. Le rivali sono avvisate.


Antonio Iozzo





Pubblicità