skin adv

L'Unicusano Futsal Ternana concede il bis contro l'OR, Pellegrini: "Una settimana fantastica"

 18/02/2024 Letto 260 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL TERNANA





Un autentico rullo compressore. L’Unicusano Futsal Ternana insaziabile, orgoglioso e mai domo batte ancora una volta tra le mura amiche l’Olimpia Regium nella quindicesima e quinta giornata di ritorno del campionato di serie A2 girone B e vola a più nove sugli emiliani. 6 a 3 il risultato finale per la formazione di mister Federico Pellegrini che con umiltà e massimo rispetto nei confronti di un avversario di altissimo valore, avvelenato dall’eliminazione in Coppa Italia, ottiene tre punti fondamentali per la propria classifica grazie a delle buonissime trame di gioco, aggressività, ottima fase difensiva e tanto orgoglio di indossare la maglia rossoverde. Vero mattatore di giornata De Michelis, autore di una tripletta. I ragazzi del presidente Francesco Emanuele Tonel, dopo un ottimo primo tempo hanno subito la reazione degli emiliani che sono giunti al pari nei primi quattro minuti della ripresa. Poi una grande reazione e la voglia di portare a casa l’intera posta in palio e i rossoverdi hanno ripreso il pallino del gioco segnando tre reti. A cinque giornate dal termine sognare è lecito. Per l’Unicusano Futsal Ternana si tratta della dodicesima vittoria in campionato, la sesta tra le mura amiche, trentotto punti in classifica a più nove sull’Olimpia Regium seconda, a più dieci sulla Dozzese terza che ha osservato il proprio turno di riposo e a più undici sul Bologna quarto, sconfitto in casa dal Potenza Picena. Per il l’Olimpia Regium arriva una sconfitta dopo tre mesi che fa seguito a quella di martedì in Coppa Italia, le trasferte di Terni non hanno portato sicuramente bene alla squadra di mister Margini che comunque non mollerà fino alla fine. Gli amaranto incassano la terza sconfitta in campionato, la seconda lontano dall’Emilia, secondo posto con ventinove punti e primato che si allontana. 
 
Il tecnico rossoverde, che deve fare a meno di Mariani infortunato e Corpetti squalificato, parte con il quintetto formato da Fagotti, Giardini, Sachet, Jodas, Fanelli. Margini risponde con Guennounna in porta, Salvador, Arduini, Ruggiero e Mazzariol giocatori di movimento. Gli ospiti partono forte e dopo appena 30" ci provano con un destro secco di Ruggiero ma Fagotti respinge. Al 3' lob di Jodas sul quale si oppone Arduini a pochi passi dalla riga di porta. Un minuto più tardi spunto di Fanelli dalla destra e conclusione respinta dal portiere emiliano. Al 5’ ripartenza Jodas e transizione a Fanelli che appoggia a Sachet il quale non trova il bersaglio. Al 9’ rossoverdi in vantaggio, De Michelis impatta da pochi passi ed infila sotto la traversa dopo un assist di Jodas. La reazione degli ospiti è veemente, al 14’ Mazzariol insacca sul secondo palo dopo aver ricevuto un filtrante di Valtin Halitjaha. I rossoverdi non ci stanno e al 16’ ritrovano il vantaggio con Giardini che con un sinistro calibrato sul secondo palo batte Guennounna dopo un assist di De Michelis. Al 17' ispiratissimo De Michelis sul quale si appoggia la Ternana: sponda a Sachet e destro deviato. Poi arriva il tris di De Michelis, sinistro improvviso dalla banda che sorprende il portiere ospite. Al 18' piazzato di Ruggiero sul quale si oppone Fagotti capace di ripetersi su Arduini pochi secondi effettivi più avanti. Nella ripresa gli ospiti entrano più convinti e in pochi minuti riacciuffano il risultato, prima accorciano con un destro secco potente quanto preciso di Mazzariol che supera Fagotti, poi Ruggiero sottoporta infila la palla del 3-3. I padroni di casa non accusano il colpo e al 4’ De Michelis fa 4 a 3, il suo tocco è vincente e supera il portiere posizionato sul palo opposto. Per il classe 1999 è il gol numero 17 in campionato. I rossoverdi insistono e all’8’ Sachet riprende una corta respinta e realizza il gol del 5-3. Al 10' traversa scheggiata da Arduini. Al 11' doppia chance in sequenza per Fanelli che trova opposizione dell'estremo difensore. Al 12’ prodezza balistica del pivot Fanelli che scavalca con un pallonetto il portiere amaranto dopo aver rubato palla ad un avversario. 6 a 3 e match in ghiaccio. Al 15' azione in velocità conclusa dal diagonale out di Jodas. Gli ospiti faticano a reagire e al 17’ l’ultima emozione la regala Sachet che dalla lunga distanza, con l’Olimpia Regium che propone il portiere di movimento, colpisce il palo esterno. Sabato per i rossoverdi trasferta insidiosa in casa del Real Fabrica per continuare a sognare. 
 
Euforico il mister rossoverde Federico Pellegrini: “Una settimana fantastica, i ragazzi sono stati eccezionali perché nonostante la stanchezza sono riusciti a sfornare un’altra grande prestazione. Dopo un ottimo primo tempo abbiamo subito la reazione degli emiliani che anche oggi hanno dimostrato di essere una squadra fortissima. Ma nonostante ciò abbiamo avuto la forza di reagire, di riprendere il pallino del gioco e di portarla a casa. Non guardiamo la classifica, pensiamo ad una partita alla volta, sabato ci aspetta una guerra in casa del Real Fabrica, non è il momento di mollare ma dobbiamo continuare a spingere. Un plauso alla società emiliana e a tutto il pubblico ternano per la lealtà messa in campo e la sportività dimostrata nonostante la posta in palio fosse altissima”.
 
UNICUSANO FUTSAL TERNANA – OLIMPIA REGIUM 6-3
UNICUSANO FUTSAL TERNANA: Fagotti, Sachet, Almadori F., Giardini, Jodas, Venarubea, Persichetti, De Michelis, Fanelli, Romagnoli, Almadori N., Maurelli. All. Pellegrini  
OLIMPIA REGIUM: Di Giorno, Salvador, Halitjaha V., Caffarri, Arduini, Canale, Ruggiero, Panico, Guennounna, Halitjaha F., Aquilini, Mazzariol. All. Margini
ARBITRI: sono Matteo Ottaviani di Trieste e Stefano Prisco di Lecce
RETI: De Michelis (T) Mazzariol (OR) Giardini, De Michelis (T) primo tempo 
Mazzariol, Ruggiero (OR) De Michelis, Sachet, Fanelli (T) secondo tempo
AMMONITI: Almadori F., Fanelli (T) Salvador, Canale (OR) 
ESPULSI:/
 


COPIA SNIPPET DI CODICE











-->