skin adv

Lazio, la settimana perfetta di Di Bonaventura: “Ho raggiunto due dei miei obiettivi”

 26/02/2024 Letto 173 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    SS LAZIO





L’Under 19 femminile della Lazio continua a macinare vittorie su vittorie in regular season. Sono cinque, infatti, i successi consecutivi inanellati nel girone B della selezione del tecnico Chiara Peri e del dittì Giorgio Regni. Cinque, già, come le reti rifilate a domicilio dalle baby aquilotte al Club Sport Roma giovedì 22 febbraio.

IL PRIMO GOL - Il match, che ha dunque permesso alle capitoline di conservare la vetta solitaria, ha anche visto andare in rete Maria Teresa Di Bonaventura, alla sua prima marcatura con la casacca biancoceleste: “Sono molto felice e soddisfatta di essere riuscita a segnare”, esordisce l’universale, che aggiunge: “Aspettavo questo momento da tanto. La cosa di cui sono più felice, però, è di aver contribuito alla vittoria della squadra, e per me questa è la priorità”. La classe 2005, quindi, è una delle protagoniste della positiva prima parte di stagione del competitivo main roster laziale: “Oltre a essere forte in campo, questa squadra lo è anche fuori. Ci supportiamo molto e ci miglioriamo a vicenda; con questo gruppo possiamo andare lontano”.

IL MAIN ROSTER - L’ex Atletico Civitavecchia, due giorni dopo il centro realizzato nel Campionato nazionale U19, si è presa anche la soddisfazione di ricevere la prima chiamata nel main roster in occasione del successo interno per 6-5 ottenuto sul Foligno: “Questa settimana ho raggiunto due dei miei obiettivi, ossia il primo gol con la maglia della Lazio e la prima convocazione in Serie A da parte del mister Chilelli, che ringrazio ancora”. L’auspicio, per la giovane giocatrice, è che arrivino presto nuove chance al fianco delle compagne più ‘grandi’: “Mi auguro di avere altre opportunità di questo tipo in futuro e, in generale, di migliorare individualmente: so che questo è il posto giusto per farlo. Ringrazio, infine, anche i mister Regni e Peri per la fiducia. Spero di non deluderli”, conclude Di Bonaventura.

Alessandro Cappellacci

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->