skin adv

Came: un vantaggione rispetto a quasi tutte. "Avanti per grandi traguardi"

 02/07/2020 Letto 123 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Pietro Santercole
Società:    CAME DOSSON





Sarà perché quella continuità tanto desiderata ha portato sempre buoni frutti negli ultimi anni. Sarà perché a Dosson di Casier hanno le idee chiare e si sta bene. Sarà. Ma anche nella stagione post Covid-19, il Came Dosson è una delle squadre che non dovrà impiegare tempo per amalgamare un gruppo che si conosce a menadito. Solo l'Itaservice Pesaro ha cambiato meno, attualmente, del club trevigiano. Certo, non sarà facile sostiuire Igor - volato in Spagna per indossare la maglia del Peñíscola, ma in terra veneta tira comunque aria di entusiasmo.

IL CONTRIBUITO "Sono molto contento di aver trovato un accordo con la Came Dosson, una società che ha sempre dimostrato ambizione e serietà, soprattutto in questo periodo di emergenza nazionale". Pedro Espindola è la seconda new entry dopo Dener. "Non vedo l’ora di mettermi a disposizioni della società e del mister - dice, in uno stralcio di un'intervista ufficiale - per dare il mio contributo alla squadra e raggiungere grandi traguardi". Thiago Grippi, Ugherani, Juan Fran, Edgar Bertoni, Japa Vieira, Pietrangelo, Murilo Schiochet, Ditano, Azzoni, Belsito e Giuliato sono rimasti. Sono quelli che l'anno scorso avevano blindato con largo anticipo il quarto posto. Sarebbe un grande errore non inserire il Came fra le protagoniste della Serie A post Coronavirus.

Pietro Santercole





Pubblicità