skin adv

Serie A2 Femminile, Virtus e Francavilla pareggiano. Bitonto, primo stop

 28/02/2021 Letto 153 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Sull’altalena delle emozioni, non si fa male nessuno. Il Romagna sblocca il “partidazo” di Serie A2 Femminile, ma il TikaTaka Francavilla reagisce, capovolgendo il risultato nella ripresa: alla fine il definitivo pari virtussino sancisce il salomonico 2-2 che lascia la situazione inalterata per la promozione diretta nel girone B. Un turno davvero anomalo, perché non vincono neanche Firenze e Chiaravalle: le gigliate recuperano tre reti alla Polisportiva 1980 ma prendono solo un punto, 3-3 anche per il TB Marmi in casa con l’Orione Avezzano. Così il San Giovanni entra in zona playoff grazie al successo sull’Atletico Foligno, 5-2 pure per il Florida sulla Sabina Lazio.

ALTRO CHE GAP LIMATO dall’Audace Verona, giornata da dimenticare per il Padova, battuto nettamente dal Duomo Chieri e sempre a -6 dalla vetta del girone A. Pokerissimo Pero, sempre terzo. Blitz per Jasna e Cus Cagliari. Nel girone C primato consolidato per un Best che soffre l’ottimo inizio della Coppa d’Oro, ma alla fine esce fuori alla distanza finendo in scioltezza. la Virtus Ciampino vola 2-0 ma si fa rimontare dalla BRC, pari e patta. Vis Fondi e Futsal Osilo senza problemi. Dopo 16 vittorie e un pari il Bitonto conosce la sua prima sconfitta (per di più in casa, complice l’inversione di campo) contro il Taranto: decisiva Calendi, inutile Acevedo, termina con un clamoroso 1-2. Neroverdi sempre a +3 sul Molfetta. Negli altri incontri del girone D, il Lamezia consolida la terza piazza, il Rionero si aggiudica lo scontro diretto per i playoff con l’Irpinia, agganciando in un colpo solo anche il New Cap in classifica. Salernitana in doppia cifra col fanalino di coda Woman, Grottaglie ok col Team Scaletta.

Ufficio stampa Divisione C5





Pubblicità