skin adv

#SerieAFutsal, Final Eight: Lukaian e Gui, errori fatali. Feldi in finale di rigore

 24/04/2021 Letto 487 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





La Feldi è finale. Gli uomini di Riquer, al termine di un match spettacolare, recuperano due gol all’AquaeSapone nei minuti conclusivi e si impongono 9-8 dopo i tiri di rigore. La compagine campana, domenica, affronterà l’Italservice Pesaro nell’ultimo atto della Final Eight.

PRIMO TEMPO - L’AeS sfiora il vantaggio dopo 2’: Murilo serve Gui davanti l’area, ma la conclusione del Toro sfiora il palo. Murilo, a 3’45”, perde un pallone velenoso recuperato da Patias, che costringe Ricordi a una bellissima parata in tuffo. A 4’43”, la Feldi passa in vantaggio: Dani Chino anticipa Coco e sorprende l’estremo difensore avversario, che può solo toccare il pallone. Il team abruzzese, però, pareggia immediatamente: il numero 10 dell’AeS si fa perdonare con un assist d’oro a Lukaian sul secondo palo, che deve soltanto spingere in rete. Il match si infiamma, con capovolgimenti di fronte continui. Romano, a 8’50”, va vicino al nuovo vantaggio, ma Ricordi è bravo a murare il suo tentativo da due passi. È Gui, a 9’15”, a mettere alla prova Dal Cin, che si distende e allontana la sfera. La sfida si mantiene su ritmi sostenuti. Canabarro, a 15’16”, mira l’angolino dalla distanza, ma la conclusione non trova lo specchio. Dal Cin, a 25” dall’intervallo, è bravo a rimanere in piedi e a respingere il pallonetto di Calderolli; il 9 dell’AeS, in seconda battuta, tenta l’eurogol in rovesciata, ma la sfera viene facilmente murata dalla difesa della Feldi. Le squadre, quindi, rientrano negli spogliatoi in perfetto equilibrio.

SECONDO TEMPO - La prima occasione pericolosa della ripresa è di Gui, il cui tiro defilato, dopo soli 9”, viene sporcato quel tanto che basta per evitare lo specchio. Ricordi, poi, si supera in spaccata su Dani Chino; l’intervento del suo portiere permette all’AeS di partire in contropiede e di finalizzare, a 1’06”, con Gui. A 3’30”, Moura, direttamente su calcio d’angolo, si divora il 2-2 dal centro dell’area su passaggio di Romano: la sua conclusione a botta sicura impatta sull’incrocio. A 4’32”, Ci pensa Lukaian, di prepotenza, a calare il tris: la Bestia, dalla media distanza, fa partire una staffilata rasoterra che non lascia scampo a Dal Cin. Ricordi, a 6’24”, neutralizza la punizione di Luizinho. Patias, a 7’43”, porta la Feldi sul -1, approfittando, da dentro l’area, di un errore in fase d’impostazione di Fusari. Coco, a 11’25”, serve una palla d’oro a Dudu sul secondo palo, col portiere della Feldi che compie una chiusura provvidenziale.  Gui, a 13’10”, scippa la sfera a Canabarro sulla trequarti: il Toro supera Dal Cin in uscita, ma, in caduta, spedisce il pallone fuori a porta sguarnita. A 15’30”, sugli sviluppi di un angolo, Gui recapita la sfera a Lukaian, che non sbaglia. Gli uomini di Scarpitti, quindi, si riportano sul doppio vantaggio, mentre Riquer chiama prontamente il time out e si gioca la carta Dani Chino come portiere di movimento. Grello, a 1’30” dalla sirena, trova il 3-4 dalla trequarti, con Ricordi che tocca soltanto la sfera. Il portiere dell’AeS, poi, si esalta sul bolide di Patias da lontano. L’ex Meta Catania, però, non può nulla sul secondo tentativo dell’8 avversario a soli 15” dal termine. La sfida, perciò, si decide ai rigori.

RIGORI - La Feldi si aggiudica la seconda semifinale ai tiri dal dischetto. Fatali, per l’AeS, i tentativi di Lukaian e Gui, neutralizzati, rispettivamente, da Pasculli e Dal Cin. La truppa di Riquer, quindi, contenderà la Coccarda tricolore all’Italservice Pesaro.

FELDI EBOLI-ACQUA&SAPONE UNIGROSS ore 20.45, diretta tv su Rai Sport +HD, clicca QUI per lo STREAMING

FELDI EBOLI-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 9-8 d.t.r. (4-4 s.t., 1-1 p.t.)
FELDI EBOLI: Dal Cin, Romano, Patias, Grello, Luizinho, Moura, Caruso, Dani Chino, Tres, Caponigro, Vitale, Canabarro, Glielmi, Pasculli. All. Riquer
ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Ricordi, Fusari, Murilo, Calderolli, Gui, Marrazzo, Coco, Rafinha, Dudu, Zappacosta, Trentin, Lukaian, Fior, Cornacchia. All. Scarpitti
MARCATORI: 4'43'' p.t. Dani Chino (F), 5'05'' Lukaian (A), 1'06'' s.t. Gui (A), 4'32'' Lukaian (A), 7'43'' Patias (F), 15'30'' Lukaian (A), 18'30'' Grello (F)
AMMONITI: Trentin (A), Ricordi (A), Dudu (A), Caponigro (F), Tres (F), Romano parato
SEQUENZA RIGORI: Patias (F) gol, Lukaian (A) parato, Grello (F) gol, Coco (A) gol, Tres (F) gol, Calderolli (A) gol, Romano (F) parato, Trentin (A) gol, Luizinho (F) gol, Murilo Ferreira (A) gol, Moura (F) gol, Gui (A) parato
ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Simone Zanfino (Agropoli) CRONO: Andrea Saggese (Rovereto)

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A MASCHILE
QUARTI DI FINALE - GIOVEDÌ 22 APRILE
1) ITALSERVICE PESARO-COLORMAX PESCARA 5-2
2) TODIS LIDO DI OSTIA-SIGNOR PRESTITO CMB MATERA 7-6 d.t.r.
3) FELDI EBOLI-SANDRO ABATE AVELLINO 2-0
4) ACQUA&SAPONE UNIGROSS-CAME DOSSON 2-1

SEMIFINALI – SABATO 24 APRILE
X) ITALSERVICE PESARO-TODIS LIDO DI OSTIA 7-2
Y) FELDI EBOLI-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 2-2 (9-8 d.t.r.)

FINALE – DOMENICA 25 APRILE
ITALSERVICE PESARO-FELDI EBOLI ore 18 *

* diretta Rai Sport
** diretta PMGSport Futsal

ALBO D'ORO COPPA ITALIA SERIE A MASCHILE
1985-1986 Canottieri Aniene, 1986-1987 Canottieri Aniene, 1987-1988 Eur Olimpia Roma, 1988-1989 Roma RCB, 1989-1990 Roma RCB, 1990-1991 Torrino, 1991-1992 Torrino, 1992-1993 Torrino, 1993-1994 Torrino, 1994-1995 Torrino, 1995-1996 Torino, 1996-1997 Torino, 1997-1998 Lazio, 1998-1999 Lazio, 1999-2000 Genzano, 2000-2001 Augusta, 2001-2002 Prato, 2002-2003 Lazio,  2003-2004 Prato, 2004-2005 Nepi, 2005-2006 Luparense, 2006-2007 Montesilvano, 2007-2008 Luparense, 2008-2009 Arzignano, 2009-2010 Marca, 2010-2011 Lazio, 2011-2012 Asti, 2012-2013 Luparense, 2013-2014 Acqua&Sapone, 2014-2015 Asti, 2015-2016 Pescara, 2016-2017 Pescara, 2017-2018 Acqua&Sapone,  2018-2019 Acqua&Sapone, 2019-2020 non assegnata


Redazione C5Live




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità