skin adv

Gli Hornets vincono senza giocare. Pordenone lassù da solo. Bene Bresso, AP e Itria

 15/01/2022 Letto 1054 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Come per la Serie A2, anche il sabato cadetto, l'ultimo del girone di andata, caratterizzato da incontri rinviati e riprogrammati. Nel girone A, l’isola dà verdetti importanti: la Domus Bresso s’impone di misura sulla Med e porta a sette le lunghezze di vantaggio (con una partita in meno) sul quell’Orange Futsal che cade in Sardegna contro lo Jasna. Blitz MGM 2000 con l’Avis Isola. Conferme anche dal girone B: Cesena sempre a menar le danze col 6-0 inflitto al Sant’Agata, Pro Patria sempre a inseguire col 7-3 al Russi; vincono Olympia Rovereto e Dozzese. Scoppia la coppia di vertice nel girone C: Pordenone dominante col Palmanova e ora a +3 su quell’Udine City sconfitta in casa dal Cornedo, in piena corsa per la promozione diretta. Ricomincia a correre il D&G Ascoli: la capolista del girone D batte l’Eta Beta con tanto di clean sheet e si porta momentaneamente a +9 sul Recanati, Potenza Picena e Prato corsare, tris Lastrigiana con l’Arpi Nova.

DUE INCONTRI nel girone E: l’Atlante Grosseto mostra i muscoli alla Domus Chia, il Futsal Ternana si riscatta andando a vincere sul Città di Anzio, che manca l’aggancio alla capolista Sporting Hornets. Fuga AP nel girone F: la capolista vince il derby di Caserta e vola a +6 sul Velletri che rallenta a Frosinone; Cioli Ariccia da playoff dopo il successo sul Real Ciampino, bene anche l’Alma Salerno. Turno completo nel girone G e completamente favorevole alla lepre Itria (ok col Venafro) che scappa dal cacciatore Canosa, battuto a Bitonto e adesso a -5. Tre punti anche per Palo del Colle, Diaz e Senise, pirotecnico pari fra Mirto e Potenza. Nel girone H il Città di Palermo supera il Monreale e passa momentaneamente al comando; tre punti pesanti per il Canicattì, ok anche Luce, Mortellito e Mascalucia.

Ufficio Stampa Divisione




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità