skin adv

Divino Amore allo snodo Virtus Fenice. Pimpolari: “Partita importante, ma non decisiva”

 05/01/2018 Letto 476 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Luca Venditti
Società:    DIVINO AMORE





La Serie C femminile è ancora in vacanza. Le fatiche della massima serie regionale della categoria “rosa”, infatti, riprenderanno ufficialmente il 13 gennaio, con la prima giornata del girone di ritorno. Ma per il Divino Amore la pausa del campionato finirà in anticipo: le ragazze di Pimpolari il 9 del mese saranno coinvolte nel delicatissimo recupero con la Virtus Fenice.

VIRTUS FENICE - Delicatissimo, già. Perché le prossime avversarie della squadra di Pimpolari si trovano alla stessa quota di 16 punti in campionato, ma piazzate una casella più in alto per una miglior differenza reti. Non una casella qualunque, ma la prima casella salvezza che mette a disposizione la classifica. L’avvicinamento alla partita è stato quello giusto: “Durante la sosta abbiamo svolto un piccolo richiamo di preparazione – racconta Alessandro Pimpolari -, ma senza caricare troppo in vista del match, che per noi è uno scontro diretto importante. Abbiamo fatto anche delle amichevoli da cui ho ottenuto risposte soddisfacenti. Ora siamo pronti per il confronto con la Virtus Fenice”. Che sebbene non rappresenti una partita decisiva per la strada alla salvezza, non si può negare che sia uno snodo importante di questo cammino. “Decisiva no, c’è ancora un intero girone di ritorno, ma di sicuro chiudere l’andata a 19 punti sarebbe importante in prospettiva. La Virtus Fenice è un’ottima squadra, fa strano vederla così in basso, non sarà facile strappargli un risultato positivo”. La parola passa al campo.


Luca Venditti





Pubblicità