skin adv

Tre punti per cominciare per la nuova Aloha

 25/10/2012 Letto 773 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Matteo Santi
Società:    ALOHA





Sembra proprio il caso di dire “era ora”. L'Aloha finalmente debutta nella sua nuova esperienza di serie D e lo fa con un bel successo. I ragazzi di Cipriani, infatti, battono 3-2 il San Francesco al termine di un match equilibrato e combattuto: a decidere un tiro libero all'ultimo minuto.

“E' andata – commenta il tecnico Marco Cipriani -. E' stata una partita molto tesa, vinta all'ultimo minuto. Sono soddisfatto del risultato perché vincere al debutto è importante. Di fronte ci siamo trovati un buon avversario, molto attento e che effettuava alla grande la pressione a uomo. Sono rimasti concentrati tutto il tempo e ci hanno messo in difficoltà”.
 

San Francesco - L'Aloha ha condotto le danze in una partita che, se fosse finita pari, non avrebbe fatto torto a nessuno: “E' vero, però è stata caratterizzata dai fischi arbitrali e uno di questi ha fatto la differenza nel finale”. La libera segnata allo scadere non è stata la prima tirata in questo incontro: “Il San Francesco ne ha calciate tre e due volte è andata a segno. Sia nel primo che nel secondo tempo le squadre hanno raggiunto il bonus di falli, ma non è stato un match falloso, anzi. Piuttosto è stato il metro arbitrale che ha lasciato un po' perplessi. In generale, comunque, abbiamo vinto contro una squadra ostica, c'è da lavorare molto perchè abbiamo ampi margini di miglioramento”. 
Sabato il Subiaco: “Sarà un match difficilissimo, contro una delle squadre più forti del campionato” chiude Cipriani.





Pubblicità