skin adv

Effetto Nuccorini, la Fortitudo Pomezia dଆ l'assalto al super futsalmercato

 28/05/2023 Letto 893 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    FORTITUDO POMEZIA 1957





Reazione a catena. Blindato Alessandro Nuccorini, in casa Fortitudo Pomezia si può pensare al futsalmercato. Un certo tipo di futsalmercato, visto che la stagione appena trascorsa può essere paragonata a un assaggio per il sempre ambizioso patron Bizzaglia. Ci si aspetta un salto qualitativo per la Fortitudo, con un obiettivo, quello della prossima stagione, che potrebbe essere identificato nella ricerca di un roster equilibrato ma forte, pronto a battagliare per i playoff scudetto.

AVANTI TUTTA - Tante le indiscrezioni sul club pometino, in grande vantaggio rispetto a competitor blasonato come Napoli e Olimpus Roma per Michal Raubo. Il Pistolero, un idolo del PalaLavinium, è diventato quest’anno il miglior italiano doc in fase realizzativa (21 gol) è di proprietà della Cioli. Ma, visti gli ottimi rapporti, c’è ottimismo sul rinnovo del prestito, o chissà un acquisto a titolo definitivo. Non solo. Sempre dal futsalmercato arriva l’indiscrezione di una trattativa in stato avanzato per Paolo Cesaroni, vincitore della Coppa Italia con la maglia del Real San Giuseppe. E ancora. Alessandro Nuccorini avrebbe dato il benestare per l’assalto a Victor Mello, centrale formato (classe 1990) del Petrarca, ma soprattutto a un nome di grido del futsal internazionale: Miguel Angelo, laterale dello Sporting (classe 1994) campione del mondo con il Portogallo, uno dei pilastri della nazionale di Braz.

LE CERTEZZE - Dalle indiscrezioni alle certezze, il passo è breve. Per un Alessio Esposito che va, un Matteus che resta. Ufficiale il primo rinnovo, non certo l’ultimo della Fortitudo Pomezia, tramite nota. “Fortitudo Pomezia e Matteus Reinaldi insieme anche per la stagione 2023-2024: è quello del centrale brasiliano il primo rinnovo ufficiale per la seconda avventura nel massimo campionato Nazionale della società targata Alessio Bizzaglia- Tra le rivelazioni indiscusse della scorsa Serie A Futsal, Matteus al suo debutto assoluto nel calcio a 5 italiano si è reso protagonista di una stagione strepitosa, impreziosita anche da ben 13 reti all’attivo che lo hanno eletto ad uno dei beniamini del Palalavinium. Difensore centrale brasiliano nato a Turvo (Stato di Santa Catarina) classe 1995, prima di accasarsi a Pomezia, nelle ultime sei stagioni si era messo in mostra tra le fila d’ El Pozo Murcia, una delle squadre più prestigiose della penisola iberica e nella stagione 2018- 2019 è stato eletto anche miglior centrale della Liga. Allenato in passato dall’Ex Commissario Tecnico dell’Argentina Campione del Mondo Diego Giustozzi, che gli ha consentito di poter compiere il definitivo salto di qualità fino a farlo diventare un top player a livello internazionale, Matteus nel suo palmares può vantare 2 Supercoppe di Spagna e 2 Coppe del Re.

Redazione C5Live

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->