skin adv

Serie A2, Dozzese in testa ma non pi√Ļ da sola. Hornets show, Taranto e Maccan ok

 19/11/2023 Letto 260 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Vita dura per le capolista nella sesta giornata di A2. Due squadre sono state agganciate in vetta, due l'hanno mantenuto in solitaria, ma sempre col fiato sul collo delle inseguitrici. Una di queste è la New Taranto, al comando del girone D con 16 punti. I pugliesi nel derby regionale contro Molfetta hanno trionfato fuori casa per 0-7. Bottiglione si prende la scena con una doppietta, poi a segno anche Rosato, Salvo, Giannace, De Risi e Murilo. A -1 si conferma il Mascalucia che ha segnato lo stesso numero di gol dei tarantini, ma in casa, subendone uno da parte della Ecosistem Lamezia. Siciliani che restano insieme al Sammichele, che proprio sabato scorso li avevano battuti dopo un anno. Il quintetto barese vince ancora nella battaglia di Messina: 4-5. Perde terreno, invece, la Futsal Canicattì, che pareggia per 2-2 contro Dream Team Palo del Colle, in casa. Nel girone C alza forte la voce lo Sporting Hornets. Terza vittoria esterna consecutiva e terza successo di fila per i capitolini che, andati sotto, riescono a ribaltare il risultato e vincere in casa del Città di Anzio. 1-4 per i romani con reti di Di Tata, Ottaviani, Gattarelli e Stoccada. Hornets quindi al comando insieme a Pescara, che è stata rallentata da un'altra formazione capitolina, l'Eur, sul punteggio di 3-3. Tiene il passo la Tombesi, che vince in casa del Real Castelfontana in maniera netta (2-7) con i rossoneri che sono gli unici a non aver ancora conquistato un punto in classifica dopo 240' giocati.

PARI INCREDIBILE - Nel girone B, dopo aver mantenuto la vetta nonostante il turno di riposo, la Dozzese dopo il sesto turno non è più sola al comando. A causa del pareggio (incredibile) per 6-6 contro Russi (che trova a 13” dalla fine il gol decisivo) e alla vittoria della BFC nel derby emiliano contro Reggio Emilia (4-2) e al ritorno al successo dell'Unicusano (0-5 a Fabrica di Roma) in questo raggruppamento la vetta ora è condivisa da tre formazioni. Resta invece al comando da sola la Maccan Prata, in una giornata in cui nel girone A ci sono stati due successi a fronte di quattro pareggi. La capolista ha dato vita al big match contro Cornedo, fuori casa, chiudendo sul 4-4, mentre tra Videoton Crema e Canottieri Belluno è finita 3-3. Primo tempo con i cremaschi che chiudono avanti per 1-0, poi nella ripresa la ribalta la Canottieri con capitan Reolon e Robinho. Il Videoton con il portiere di movimento fa la scelta giusta perchè in pochi minuti si porta sul 3-2 prima del definitivo pareggio di Dall’Ó.

Ufficio stampa



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->