skin adv

Nuova Fabrizio, pari e patta con la Gallinese. Carnuccio: "Inerzia ribaltata"

 25/02/2024 Letto 145 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    NUOVA FABRIZIO





Pareggio per 2-2 in rimonta per la Nuova Fabrizio, che, al PalaEventi di Rossano, acciuffa un segno ics contro la Gallinese dal sapore della vittoria. Nel match valevole la diciottesima giornata generale e settima di ritorno, la squadra di mister Carnuccio, grazie a una prova di carattere, porta a casa un altro segmento utile per la salvezza.

Capitan Berardi e compagni infilando un nuovo risultato positivo, infatti, salgono a quota 26 unità detenendo più due segmenti di vantaggio sulla zona playout e sempre uno di ritardo dalla fascia playoff. Ribadito il concetto della graduatoria corta, il quinto pareggio stagionale conferma il buon stato di salute del collettivo bianconero ora più che mai lanciato verso la meta finale. Nuova Fabrizio che, contro la seconda forza del raggruppamento, investendo su unione e grinta esce dal campo rinfrancata e a testa alta. Di contro, la Gallinese, pur collezionando più conclusioni nel corso della gara, non offre mai l’impressione di poter strafare. Dal canto loro, pur sotto di due reti, i coriglianesi non si disgregano, restano decisi e concentrati e sempre in partita nonché incollati all’avversario avendo alla fine ragione del proprio atteggiamento.

Per la cronaca, dopo un'iniziale fase di rodaggio, all’ 8' per i reggini Cilione prova una conclusione ma il portiere locale Campana respinge. Poco dopo, sempre per gli ospiti va al tiro Giriolo ma Campana sventa la minaccia. Al 22', sempre per la squadra dello stretto, la traiettoria di Durante trova la provvidenziale deviazione di Bisignano in angolo. Sul successivo angolo, al 23’, arriva però la girata vincente di Martino che vale il gol del vantaggio. La reazione dei padroni di casa passa per i piedi di Savoia che, da pochi passi e dopo una buona azione, calcia sull'esterno della rete. Poco più tardi, su punizione Buffone impegna l’estremo difensore Calabrese che respinge la sfera, il compagno di squadra Russo si avventa sulla palla ma perde l'attimo sulla ribattuta. Coriglianesi che premono ancora una volta con Buffone ma il portiere Calabrese scaccia con i piedi. Sull’altro fronte identica azione: Durante tira e Campana allontana.

Nella ripresa, per gli ospiti ci tenta Cilione ma l’estremo di casa Campana smanaccia in angolo. Rispondono i locali con Bisignano, ma il portiere reggino respinge. Frattanto, la bordata di Buffone non trova gli effetti sperati. Al 9', però, sugli sviluppi di un calcio di punizione Labate finalizza la rete del raddoppio. Gallinese che sfiora il tris con Giriolo che per poco non approfitta di un errore del portiere Campana che rimedia deviando in angolo. La controffensiva dei locali passa prima per Bisignano che impegna il portiere Calabrese e poi per Russo che becca il palo. Il gol è nell’aria e al 20’ proprio una conclusione di Russo trova il corridoio vincente, viziata però da una deviazione fortuita di un avversario. Accorciate le distanze la N. Fabrizio ci crede e al 26’ lo stesso Russo ruba palla e Cosentino con un tiro in diagonale imbuca la rete del pareggio. Sforzi e manovre degli ultimissimi minuti, invece, non producono effetti e l’incontro si conclude sul 2 a 2 finale. Gioisce la Nuova Fabrizio che festeggia in cerchio anche questo prezioso segmento conquistato con scaltrezza e sudore.

Soddisfatto mister Carnuccio a fine gara che ha affermato: “Abbiamo ribaltato l’inerzia della partita. Ottima prestazione dei miei ragazzi perché la squadra mentalmente è stata capace di giocarsela contro una delle squadre più forti del campionato. Non abbiamo sfigurato e alla fine forse potevamo recriminare anche su qualche occasione. Va bene lo stesso e faccio i complimenti a tutti i miei giocatori: a chi ha giocato, a chi ha partecipato e anche a chi non è sceso in campo perché alla fine è emerso lo spirito di gruppo ideale. Mentalità giusta che mi auguro ci sia sempre. Contro la Gallinese si è denotato un gruppo che ha lavorato molto bene sul fronte tattico e mentale. Sotto l’aspetto tattico abbiamo messo la partita sui nostri territori essendo davvero perfetti”. Intanto, dai prossimi giorni riprenderà la preparazione perché i coriglianesi dovranno preparare una nuova insidiosa gara. Sabato prossimo, 2 marzo, i bianconeri saranno attesi dal derby in trasferta contro la Sportiva Cariatese e vorranno arrivarci ancora una volta compatti e risoluti per portare a casa un nuovo e utile esito.


Cristian Fiorentino
Ufficio Stampa Nuova Fabrizio



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->