skin adv

Verso le Futsal Finals, Marani e Picchetti fanno le carte a Giorgione e Grifoni

 30/05/2024 Letto 228 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Domenica 2 giugno, al PalaCattani, si concluderà il maxi evento delle Futsal Finals con le ultime gare dei play off di Serie B che metteranno in palio due posti nel prossimo campionato di A2. Nella prima, il cui fischio d’inizio è previsto per le 18, si sfideranno Futsal Giorgione e Grifoni. I veneti, dopo aver chiuso al quarto posto la stagione regolare, hanno battuto nell’ordine Bissuola, Isola 5 e Cardano 91. Perso per un solo punto il duello al vertice con l’Audax 1970 nel Girone D, invece, i rossoblù hanno avuto la meglio di Recanati, Cus Ancona e Futsal Prato. 40 minuti di emozioni separano le due squadre dalla possibile gioia del salto di categoria ed i due allenatori vogliono affrontare la sfida al massimo delle proprie possibilità.

QUI FUTSAL GIORGIONE – Partiti con ambizioni d’alta classifica, i ragazzi di Angelo Marani Robson hanno confermato le aspettative ed ora sono ad un passo dal traguardo: “Per questa stagione abbiamo creato un gruppo importante, aggiungendo ai nostri giovani talenti diversi elementi di esperienza. Ad inizio campionato abbiamo faticato a trovare continuità, lasciando per strada molti punti, ma nelle difficoltà il gruppo si è compattato alzano il livello delle prestazioni. Ai play off abbiamo superato squadre importanti, a partire dal Bissuola che aveva la miglior difesa della categoria. Queste partite ci hanno insegnato molto e siamo contenti di aver centrato la finale. Abbiamo già iniziato a preparare la partita ed in questa settimana cercheremo di migliorare in alcune situazioni di gioco che soffriamo. Servirà disputare una grande gara per coronare l’ottima stagione e regalare questa gioia ai nostri tifosi che ci hanno sempre sostenuto”

QUI GRIFONI – L’obiettivo iniziale della formazione di Stefano Picchetti era di disputare un campionato tranquillo ma gli ottimi risultati hanno cambiato rapidamente gli orizzonti, come confermato dallo stesso tecnico: “Ai nastri di partenza non ci aspettavamo un rendimento di questo tipo, pensavamo di fare il nostro campionato puntando a salvarci ed invece abbiamo fatto un percorso straordinario arrivando tra le semifinaliste di coppa e sfiorando la promozione diretta. Ai play off abbiamo dimostrato di essere una delle squadre più forti dell’intera categoria ed in finale sarà fondamentale esprimerci sullo stesso livello. Non conosciamo molto i nostri avversari ma sappiamo che anche loro avrebbero potuto vincere il girone. Siamo consapevoli di aver meritato l’ultimo atto e di potercelo giocare alla pari. A prescindere dal risultato finale, però, il nostro rimarrà un cammino straordinario”.

Ufficio stampa Divisione C5



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->