skin adv

Bernalda, U19 scatenata: goleada nel derby lucano contro il CMB

 07/11/2017 Letto 456 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Redazione
Società:    BERNALDA FUTSAL





Under 19 rossoblù in grande spolvero nella terza giornata del campionato nazionale di categoria: i giovani atleti di mister De Moraes conquistano la terza vittoria consecutiva aggiudicandosi il primo derby lucano contro il CMB Futsal con il punteggio di 7-2. Un successo maturato nella ripresa, mentre nella prima frazione Laurenzana e soci non hanno offerto la loro migliore prestazione, complice anche la voglia di riscatto degli ospiti, reduci da un avvio di stagione incerto.
 

PRIMO TEMPO – Dopo un avvio di gara confuso il Bernalda sblocca il risultato al 9'35'' con il tiro dalla distanza di Meric de Bellefon che sorprende il portiere grassanese. I bernaldesi insistono e Magro centra l'incrocio dei pali dopo aver dialogato ottimamente col compagno di squadra Mastrogiulio, autore del gol del raddoppio. Il laterale ex Borussia Policoro mette a segno la prima rete con la nuova maglia, finalizzando l'ottima azione offensiva ben congegnata da Laurenzana. Gli ospiti riaprono le ostilità con il guizzo di Spadafino sugli sviluppi di un corner, chiudendo la prima frazione sul parziale di 2-1.
 

SECONDO TEMPO – Nella ripresa Dilucca si rende pericoloso in più circostanze, ma è Quinto a rimettere a distanza di sicurezza il CMB, coronando una splendida azione corale per i rossoblù. Passano cinque secondi e Meric De Bellefon si inventa il gol della domenica: la sua conclusione da distanza siderale si infila all'angolino, beffando l'estremo difensore biancazzurro. Il Bernalda continua ad attaccare e chiude i conti con le reti di Antonaci e Laurenzana, oltre ad un’autorete di Garaguso P. Nel mezzo il gol della bandiera messo a segno da Paradiso.
 

DICHIARAZIONI –Soddisfatto del successo, meno della prestazione, il tecnico italo brasiliano Claudio De Moraes: "Rispetto alle precedenti uscite i ragazzi non hanno brillato, ma è fisiologico nel processo di crescita della squadra. La partita ha comunque evidenziato una superiorità tecnica evidente del nostro team che ha mancato in più occasioni ghiotte opportunità per arrotondare il punteggio. L'avvio di stagione è stato molto positivo e i ragazzi hanno dimostrato grande disponibilità ad apprendere e a crescere insieme. C'è tanto lavoro da fare, ma con la società siamo fiduciosi visto anche l'ottimo materiale umano a disposizione". Chiusura con l'italo argentino Lodh Meric De Bellefon: "Sono felice per la vittoria dell'Under 19 e per il minutaggio accumulato con la prima squadra. Contro il CMB non è stato facile vincere, ma abbiamo dimostrato di poter gestire anche i momenti più difficili della partita. Ora manteniamo questa concentrazione e continuiamo a lavorare con spirito di determinazione e di sacrificio".

 

Matteo Guerra
 





Pubblicità