skin adv

Slogan Mirko Medici: "Cybertel Aniene, meno complimenti e più punti"

 06/12/2019 Letto 232 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CYBERTEL ANIENE





In viaggio verso Varazze. La Cybertel Aniene questa sera - alle ore 21 - sarà ospite del CDM Futsal Genova per l’anticipo della dodicesima giornata. Una partita che si prospetta di fondamentale importanza per la squadra di Alessio Medici che tiene fisso in mente l’obiettivo della prima vittoria stagionale da conseguire in questa serie A che si sta rivelando di grande equilibrio quanto di alto profilo.
 
MIRKO MEDICI Aspetto che sottolinea Mirko Medici, che in questa società sta vivendo la sua quarta stagione consecutiva: “Indossando da quattro anni questa maglia posso dire che la cosa che ci lega di più è sicuramente l’ambizione. Ed un altro fattore è la ricerca della crescita continua e, nel mio caso, a qualsiasi età perchè ho provato sulla mia pelle che non si finisce mai di imparare. In generale per quanto riguarda la serie A nulla di diverso da quello che mi aspettavo: ritmi e qualità elevatissimi. Non puoi permetterti di sbagliare nulla perche vieni subito punito. Soprattutto quest’anno il livello è davvero alto e non a caso ci sono molte squadre in vetta a contendersi il primato con le due squadre che nell’ultimo periodo hanno dominato il palcoscenico”. Una squadra, quella della Cybertel Aniene, che sta ottenendo prestazioni sempre più elevate ma ancora non vincenti, prosegue Medici: “La crescita è evidente. Spesso ci fanno i complimenti per il modo in cui abbiamo giocato ma questa benedetta vittoria non è ancora arrivata. Come dicevo prima un po’ per piccoli errori nostri un po’ per la fortuna che non ci ha assistito, questa prima parte di campionato è stata leggermente deludente per quanto riguarda i risultati. Ora ci servirebbe un complimento in meno e qualche punto in più”. 
 
SCONTRO DIRETTO Caio Japa, Vinicius Mazoni, Stefano Pilloni e Fabrizio Mariano, finora, sono arrivati alla corte di Medici con il mercato di dicembre appena aperto. Questa sera contro il CDM Genova sarà importante non commettere passi falsi, conclude Mirko Medici: “Oggi sarà uno degli scontri diretti che ci aspettano ed ovviamente giocheremo per la vittoria. Cosa non dovrà mancare? La prestazione, anche se quella ultimamente c’è stata. Sono sicuro che faremo una grande gara ma oggi purtroppo non
sarà la cosa più importante: servono punti. Poi se verranno giocando bene ancora meglio ma servono punti”.
 
Ufficio stampa Cybertel Aniene C5




Pubblicità