skin adv

FLA, Palma spiega la missione del club: “Insegniamo l’educazione e il fair-play”

 26/05/2020 Letto 290 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Alessandro Pau
Società:    FUTSAL LAZIO ACADEMY





Simona Palma, dirigente accompagnatrice della Under 17 Élite della Futsal Lazio Academy da ormai due anni, analizza tutto il processo che c’è dietro allo sport, tra insegnamenti, organizzazione e obiettivi extra-calcettistici.

ACADEMY - Le parole, lo sappiamo bene, hanno un valore e un significato ben definiti, e il loro utilizzo deve essere sempre ragionato. A questo proposito, la parola Academy dopo Futsal Lazio, è quanto di più corretto possa esistere. Quella biancoceleste è veramente un’accademia: un posto in cui i ragazzi vengono seguiti in tutto e per tutto, da persone preparatissime, ricevendo insegnamenti interdisciplinari, dalla tecnica all’educazione, passando per il rispetto, la tattica e il sacrifico. Di tutto questo ne parla Simona Palma, dirigente accompagnatrice dell’U17 Élite: “Basta vedere le tante Coppe Disciplina che abbiamo vinto per renderci conto dei valori che vogliamo trasmettere ai ragazzi - esordisce -. Il presidente Fabrizio Ferretti ha come pallino proprio la correttezza, a partire dai più piccoli, dalle scuole calcio fino all’U19. Insegniamo il fair-play, il rispetto per l’avversario e per l’arbitro e ad accettare le sconfitte. Non esiste che in campo volino brutte parole verso gli altri, perché pensiamo che tutti questi aspetti, se abbinati alle grandi doti tecniche di cui sono in possesso - spiega -, potranno far diventare i ragazzi ottimi giocatori sotto ogni punto di vista”. Non solo l’educazione, ma anche l’impegno è un punto focale nella crescita dei giovani calcettisti della società: “Oltre a tutto questo i ragazzi vengono educati anche al lavoro, all’impegno, a essere presenti e puntuali agli allenamenti. Tutto questo serve per farli diventare uomini prima che giocatori. Sanno che nelle due ore di allenamento si deve pensare solo a quello - prosegue Simona Palma -, il momento della battuta ovviamente c’è, ma i ragazzi devono comprendere sin da piccoli che per ottenere i risultati c’è bisogno del duro lavoro e dei sacrifici, altrimenti non potranno diventare ciò che vogliono”.

ORGANIZZAZIONE - In un club capace di primeggiare a livello Nazionale nell’ambito giovanile l’organizzazione dello staff e delle strutture è un aspetto di fondamentale rilevanza. Per questo tutto l’ambiente è strutturato come una grande famiglia, come più volte è stato ribadito di tanti protagonisti della Futsal Lazio Academy. Ed è proprio dalle famiglie dei giocatori che parte il tutto: “I ragazzi sono eccezionali - afferma Palma -. A questa età sembrano grandi, vogliono fare gli uomini ma fondamentalmente sono ancora dei bambini. Stare in panchina per me è uno spasso: io sono un po’ come una sorella maggiore. All’inizio il rispetto che avevano nei miei confronti mi ha sconvolto, sono molto educati. Il grande merito è anche delle famiglie: per noi è facile proseguire questo lavoro sul campo. Sì, siamo proprio una grande famiglia: lavoriamo tutti nella stessa direzione e ci aiutiamo a vicenda”. Lo staff della società è composto da veri professionisti: persone che vivono per questo mestiere e hanno a cuore la crescita dei ragazzi: “L’organizzazione della società è molto buona, lo staff è composto da persone serie che sanno svolgere il loro mestiere. Ma è giusto così: i ragazzi di questa età non possono essere messi in mano a persone incompetenti - avverte -. Tutto questo serve per istradarli sulla giusta via sia a livello sportivo che umano. Basta pensare che nello staff atletico c’è il prof. Dario Maggesi che non ha bisogno di presentazioni, David Calabria come preparatore dei portieri, anche lui ha una grande esperienza, e poi tutti i mister delle varie categorie che sono preparatissimi. Una cosa a cui noi teniamo molto è quella di avere delle persone per ogni categoria - conclude Simona Palma -, che possano dedicarsi solo a un determinato gruppo di ragazzi, cosa che spesso non accade in altre realtà”.


Alessandro Pau
 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità