skin adv

#futsalmercato, Casaluce: un altro innesto firmato Pellino. Ecco Marcello Felice

 22/10/2020 Letto 205 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    GS CASALUCE





Il Gs Casaluce presenta ufficialmente il neo acquisto Marcello Felice. Classe 1995, laterale, approdato al Calcio a 5 con il Real Boys Maddaloni nel 2015 ma nel 2018 passa nelle file dell'Olympique Sinope in C2, conquistando la promozione in C1 la passata stagione. Tutto è avvenuto molto in fretta. È bastato poco al D.S. del G.S. Casaluce Salvatore Pellino per convincerlo a far parte della squadra, anche se era da diversi mesi che ci stava lavorando senza però ottenere risultati. D'altronde, Pellino non è nuovo a questi colpi di mercato flash dell'ultima ora. Intanto, Mister Gennaro Verazzo, ha già avuto modo di schierarlo in campo nella gara di campionato disputata in trasferta contro il Futsal Recale sabato scorso, e per la new entry, ottima prestazione e subito un gol.

“Stiamo parlando di un calcettista che mi fece innamorare del suo modo di giocare già due anni fa durante una final four disputata dalla sua ormai ex squadra - spiega Verazzo che aggiunge -. L’anno scorso, quando ero anche D.S. della squadra già lo cercai, pensate, in quel periodo era pure infortunato, mentre quest’anno, ad inizio campagna acquisti è stato uno dei miei primi nomi sul taccuino, ma in entrambi i casi non è stato possibile portarlo a Casaluce. Ora, grazie al lavoro certosino svolto sempre con impegno e dedizione dal D.S. Pellino e grazie alla volontà espressa dal ragazzo, tutto ciò si è potuto concretizzare. Certo, non devo presentarlo io Marcello, io dovrò solo allenarlo e metterlo in condizioni di esprimersi al massimo delle sue potenzialità. Con questo nuovo innesto, possiamo dire che abbiamo ridotto di parecchio il gap con le big del Girone A, anche se la coperta resta ancora corta”.

“Marcello Felice è stato voluto fortemente dal Mister che me lo chiese già agli inizi di luglio - fa sapere invece il diesse Pellino -, ma, purtroppo, nonostante i vari tentativi per riuscire a portarlo al Casaluce, non sono mai riuscito nell’intento in quanto il ragazzo ha più volte espresso la volontà di continuare con la sua Squadra in C1 ma finalmente oggi, dopo l’ultimo approccio andato a buon fine, possiamo dire che è dei nostri. Sono certo che farà la differenza”.


Ufficio Stampa Casaluce





Pubblicità