skin adv

#SerieC1Futsal, finale: Frosinone, il Colantuoni è tuo. Anzio ko 4-2

 13/06/2021 Letto 711 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





L’AMB Frosinone alza al cielo di Genzano il primo Trofeo Pietro Colantuoni. La formazione guidata dal player manager Filippo Cellitti, in finale, si impone 4-2 sul Città di Anzio, che può comunque festeggiare, insieme ai ciociari, la promozione in Serie B.

PRIMO TEMPO - La prima ghiotta occasione della finale ce l’ha l’Anzio: Mastroianni, sugli sviluppi di un calcio di punizione, serve Silvestrini al centro dell’area, che spedisce la sfera di poco fuori. A 2’15”, il tabellone del PalaCesaroni, però, lo sblocca il Frosinone: Campus, dalla trequarti, sorprende Terenzi dalla trequarti. Razza, su suggerimento di Cannatà, ci prova al volo da fuori, con Maggi, però, che si oppone egregiamente in tuffo. Collepardo, a 7’40”, sfiora il raddoppio al volo dai 16 metri, ma il pallone si spegne sul fondo. È il preludio al 2-0: Collepardo recapita la sfera a Luciani, il quale, a sua volta, trova Collepardo al sul secondo palo che, indisturbato, insacca. Petrangeli, a 12’00”, anticipa Datti al centro dell’area, ma causa l’autorete del 3-0. L’Anzio, però, reagisce prontamente: Nanni, a 15’22”, accorcia le distanze con una staffilata dalla trequarti che non lascia scampo a Maggi. Entrambe le squadre arrivano a quota cinque falli ciascuna. Cellitti, allora, inserisce Sciaudone nel power play: Collepardo, sugli sviluppi del 5vs4 centra il palo. Gol mangiato, gol subìto: Pistidda, a 17’52”, salta Ricci e scaraventa la palla in fondo al sacco il 3-2 . Cannatà, poi, si becca il doppio giallo per proteste dalla panchina. Collepardo, a 3” dall’intervallo, sigla il 4-2 con un’azione magistrale: il 3 dei ciociari salta con un dribbling secco Mastroianni e fredda Terenzi. Il Frosinone, quindi, rientra negli spogliatoi sopra di tre reti.

SECONDO TEMPO - Collepardo è scatenato e, dopo 2”, tenta il pokerissimo da fuori area, con Samà (subentrato a Terenzi), però, che interviene in spaccata. La banda di Di Fazio ha la chance di tornare sul -1: Silvestrini, in ripartenza, si porta a tu per tu con il portiere avversario, ma la spedisce alta. Il 99 dei portodanzesi, poco dopo, evita il 5-2, negando la gioia del gol a Luciani. È ancora Il talento numero 19 del Frosinone, a 6’05”, ad andare vicino alla manita, ma Samà, su conclusione dagli otto metri, fa buona guardia e allontana. Di Fazio, a 11’00” dalla conclusione, inserisce Ricci come portiere di movimento nel tentativo di riaprire la finale. Maggi, a 9’10”, è provvidenziale nel negare il 4-3 a Silvestrini da due passi. Lo stesso 12, una manciata di secondi più tardi, disinnesca, con la complicità della barriera, la punizione di Nanni. Razza, a 12’32”, si divora un gol già fatto, non riuscendo a sfruttare, a porta vuota, l’assist d’oro di Magnelli. A circa 5’ dalla conclusione, viene fischiato un rigore, non solare, per un presunto fallo di Campus su Silvestrini. Maggi, però, neutralizza il tentativo dal dischetto di Magnelli. Il portiere dei ciociari, una manciata di secondi più tardi, è ancora determinante ipnotizzando anche Razza, stavolta su tiro libero. Di Fazio, nel forcing finale, mette dentro Mastroianni nel 5vs4. Il Frosinone, tuttavia, resiste all’assalto finale dei portodanzesi e si aggiudica il primo Trofeo Pietro Colantuoni.




 

AMB FROSINONE-CITTÀ DI ANZIO 4-2 (4-2 p.t.)
AMB FROSINONE: Maggi, Collepardo, Cellitti, Campus, Luciani, Datti, Di Palma, Foti, Pizzuti, Ricci, Sciaudone, Trombetta. All. Filippo Cellitti
CITTÀ DI ANZIO: Terenzi, Mastroianni, Silvestrini, Origlia, Pistidda, Petrangeli, Nanni, Cannatà, Razza, Magnelli, Qarri, Samà. All. Marco Di Fazio
MARCATORI: 2'15" p.t. Campus (F), 8'44" Collepardo (F), 12'00" Petrangeli (A, pro AMB Frosinone), 15'22" Nanni (A), 17'52" Pistidda (A), 19'57" Collepardo (F)
AMMONITI: Maggi (F), Cannatà (C), Campus (F), Mastroianni (A)
ESPULSO: Cannatà (doppia ammonizione)
ARBITRI: Fabio De Gasperi (Ostia Lido), Raffaele Peppe (Formia), CRONO: Fabrizio Tartaglia (Ostia Lido)

SERIE C1 - PLAYOFF - TROFEO PIETRO COLANTUONI

QUARTI DI FINALE - RITORNO

1) AMB Frosinone-Aranova 11-8 (and. 6-3)
2) Vigor Perconti-Cortina SC 3-3 (1-1)
3) Atletico Grande Impero-Technology 5-1 (2-2)
4) Città di Anzio-PGS Santa Gemma 9-4 (6-6)

FINAL FOUR - PALACESARONI - GENZANO

SEMIFINALI - 12/06
5) AMB Frosinone-Atletico Grande Impero 5-0
6) Cortina SC-Città di Anzio 7-8 d.t.r.

FINALE 3°/4° POSTO - 13/06
Atletico Grande Impero-Cortina SC 5-2

FINALE - 13/06
AMB Frosinone-Città di Anzio 4-2

CLASSIFICA MARCATORI FINAL FOUR SERIE C1
2 RETI:
Ricci (F), Luciani (F), Chiarini (C), Astolfoni (C)
1 RETE: Mastroianni (A), De Marco (A), Datti (F), Anzidei (G), Morolli (G), Costi (G), Ricciarini (G), Campus (F), Pistidda (A), Nanni (A), COllepardo (F)
AUTOGOL: Simina (C, pro Anzio), Cantina (G, pro Cortina), Ferro (C, pro Grande Impero), Petrangeli (A, pro AMB Frosinone)

ALBO D’ORO TROFEO PIETRO COLANTUONI
2020/2021 AMB Frosinone


Redazione C5Live




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità