skin adv

Lidense, basta alibi. Ferrara: “Adesso sta ai giocatori dimostrare il proprio valore”

 02/12/2021 Letto 398 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    CONAUTO LIDENSE





Le tre sconfitte consecutive in campionato hanno lasciato il segno, lanciando un campanello di allarme in casa Lidense. “Siamo frastornati e delusi, dopo la sconfitta contro il Master 97 ci siamo confrontati e abbiamo preso delle decisioni che non siamo abituati a prendere - spiega il team manager Alessio Ferrara -. Speriamo di aver trovato la quadratura del cerchio, ora sta ai giocatori dimostrare sul campo tutto il proprio valore”.

CAMBIAMENTI - Un inizio di stagione ben al di sotto delle aspettative, motivo che ha portato a cambiamenti importanti: “Non faranno più parte della nostra rosa Zangheri e Lorenzi - svela Ferrara -. Li ringraziamo per l’impegno e auguriamo loro le migliori fortune sportive”. La Lidense è corsa subito al riparo mettendo a segno due colpi importanti: “Ringraziamo la società Città Eterna per il buon esito della trattativa che ha portato in maglia Lidense Cocomeri e Porcelli. Do il benvenuto a entrambi i ragazzi, che, nonostante l’interesse di società di categoria superiore, hanno scelto il nostro progetto”. Due innesti importanti nello scacchiere di Consalvo, due acquisti che chiudono il mercato della Lidense: “Speriamo di non dover più intervenire. Purtroppo, da inizio stagione il mister non ha mai potuto contare sull’intera rosa a disposizione - conclude Ferrara -. Sinceramente mi aspettavo un campionato diverso, ora dobbiamo chiudere bene il girone di andata e ci aspettiamo un girone di ritorno degno dei nomi che compongono la nostra rosa. Abbiamo uno dei migliori allenatori e non dobbiamo dimenticare che siamo in ballo anche in Coppa Lazio, dove affronteremo la LS10, nostro prossimo avversario in campionato”.


Marco Modugno     





Pubblicità