skin adv

Italfutsal a Policoro. Musumeci: "Con la Repubblica Ceca è una gara fondamentale"

 03/10/2023 Letto 305 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    ITALIA





La Nazionale italiana di futsal si è radunata nella giornata di lunedì a Policoro per preparare la sfida di venerdì 6 ottobre (ore 20, diretta figc.it) alla Repubblica Ceca, 3ª partita dell’Elite Round delle Qualificazioni al Mondiale di calcio a 5. Gli Azzurri, che hanno dovuto rinunciare ad Alessio Di Eugenio, escluso dalla convocazione a causa un infortunio, hanno avuto modo di svolgere la prima doppia seduta al PalaErcole, impianto che fra tre giorni ospiterà una sfida che rappresenta il primo crocevia del girone che, oltre l’Italia e i cechi, comprende anche Slovenia e Spagna (che a loro volta si affronteranno sempre venerdì, a Lubiana, alle 20.15).

LA SITUAZIONE - Dopo due giornate, la Spagna guida il girone a punteggio pieno grazie alle vittorie con Repubblica Ceca e Italia. Azzurri secondi a quota 3, così come la Slovenia (ma i ragazzi di Bellarte sono avanti per lo scontro diretto della 1ª partita del girone) mentre i cechi sono fermi a 0. “Questa gara è fondamentale – racconta dal ritiro il capitano Carmelo Musumeci –. Ce lo siamo detti sin dal primo istante in cui siamo arrivati a Policoro: questa è la partita, la nostra prima finale. Vincere in casa, sapendo di poter prendere punti importanti, anche in virtù di Slovenia-Spagna, è vitale nel nostro cammino. Solo a fine partita penseremo alla trasferta in Repubblica Ceca”. Già, perché l’8 ottobre l’Italfutsal volerà alla volta di Plzen, sede della seconda partita di questa ‘finestra’, in programma mercoledì 11 (calcio d’inizio alle 19.10). “Il sogno è di fare risultati positivi per provare a giocarci il 20 dicembre, nell’ultima partita con la Spagna, un pass al Mondiale” ammette Musumeci. Si qualificano infatti direttamente a Uzbekistan 2024 5 squadre, cioè le vincenti dei gironi di questa fase Elite. Le 4 migliori seconde, invece, si sfideranno in un play off che assegna gli ultimi due posti utili per la rassegna iridata, da cui l’Italia manca dal 2016.

LA REP.CECA - “Sarà una partita durissima – prosegue il calciatore catanese -. Affrontiamo un avversario che è ancora senza punti, ma che ha dimostrato di potersela giocare alla pari con tutti. È rimasto a lungo incollata alla Spagna all’esordio, ha fallito il rigore del pari con la Slovenia nella seconda partita, sono una squadra molto fisica, che gioca con grande intensità. Dovremo prestare la massima attenzione”. E un fattore decisivo, la spinta in più, potrà arrivare da un PalaErcole che si preannuncia tutto esaurito (ingresso libero fino a raggiungimento di capienza). Proprio in mattinata gli Azzurri hanno potuto avere un primo assaggio del calore della città durante la visita al Liceo Enrico Fermi, accolti da circa 400 studenti delle sezioni del primo anno. “Abbiamo respirato grande entusiasmo. È stato un incontro interessante anche sul piano degli argomenti toccati: quando si parla del connubio fra scuola e sport è sempre piacevole avere uno scambio con i ragazzi che ci hanno trasmesso la loro passione. Il pubblico del PalaErcole sarà un elemento importantissimo. Queste sono partite che segnano una carriera, che ti fanno capire davvero quanto è bello poter giocare per la Nazionale, quanta attenzione ci sia e quanta responsabilità abbiamo nel difendere la maglia Azzurra”. Infine, domani alle 11.30, presso la sede del Comune di Policoro, si terrà la conferenza stampa di presentazione della partita, a cui parteciperà il Ct Massimiliano Bellarte oltre allo stesso Musumeci.

L’elenco dei convocati

Portieri: Jurij Bellobuono (Napoli), Lorenzo Pietrangelo (Came Treviso), Gianluca Parisi (Sandro Abate Avellino)

Giocatori di movimento: Giuliano Fortini (L84), Fabricio Calderolli (Feldi Eboli), Nicola Cutrignelli (Sporting Sala Consilina), Cristopher Cutrupi (Olimpus Roma), Antonino Isgrò (Olimpus Roma), Lorenzo Etzi (Sandro Abate Avellino), Gabriele Ugherani (Sandro Abate Avellino), Enrico Donin (Mantova), Francesco Lo Cicero (Ecocity Genzano), Carmelo Musumeci (Meta Catania), Cainan De Matos (RSC Anderlecht), Gabriel Motta (Jimbee Cartagena), Alex Merlim (Sporting CP)

Staff – Commissario tecnico: Massimiliano Bellarte; Capodelegazione: Luca Bergamini; Segretario: Fabrizio Del Principe; Assistente allenatore: Vanni Pedrini; Preparatore atletico: Dario Pompa; Preparatore dei portieri: Luca Chiavaroli; Videoanalista: Sebastiano Alfio Giuffrida; Medici: Nicola Pucci e Andrea Gattelli (dal 4/12); Fisioterapisti: Vittorio Lo Senno e Claudio Princiotta Spanò; Addetto stampa: Matteo Santi

FIFA FUTSAL WORLD CUP 2024 – ELITE ROUND
GRUPPO A
: Kazakistan, Romania, Azerbaigian, Paesi Bassi
GRUPPO B: Ucraina, Polonia, Serbia, Belgio
GRUPPO C: Croazia, Slovacchia, Francia, Germania
GRUPPO D: Spagna, Italia, Slovenia, Repubblica Ceca
GRUPPO E: Portogallo, Georgia, Armenia, Finlandia

IL CALENDARIO DEL GIRONE
1a giornata

Repubblica Ceca-Spagna 0-3
Italia-Slovenia 3-1

2a giornata
Spagna-Italia 1-0
Slovenia-Repubblica Ceca 2-1

La classifica dopo la 2a giornata*
Spagna 6 (d.r. +4)
Italia 3 (d.r. +1)
Slovenia 3 (d.r. -1)
Repubblica Ceca 0 (d.r. -4)
*fra parentesi la differenza reti

3a giornata – 6 ottobre
Italia-Repubblica Ceca, ore 20
Slovenia-Spagna, ore 20.15

4a giornata
Spagna-Slovenia, 10 ottobre ore 21
Repubblica Ceca-Italia, 11 ottobre ore 19.10

5a giornata – 15 dicembre
Slovenia-Italia, ore tbc
Spagna-Repubblica Ceca, ore tbc

6a giornata - 20 dicembre
Italia-Spagna, ore tbc
Repubblica Ceca-Slovenia, ore tbc

ALTRE DATE
Sorteggio play off Elite Round: 25 gennaio 2024
Play off Elite Round: 8-17 aprile 2024

ALBO D’ORO FIFA FUTSAL WORLD CUP
1989 Brasile; 1992 Brasile; 1996 Brasile; 2000 Spagna; 2004 Spagna; 2008 Brasile; 2012 Brasile; 2016 Argentina; 2021 Portogallo

Ufficio stampa Divisione C5



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->