skin adv

Italia, un altro 5-2: battuta anche la Svezia. Alle Azzurre il 3 Nations. Salvatore: "Una grande prova"

 21/02/2024 Letto 216 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    ITALIA





Due partite, due vittorie. Con lo stesso risultato della prima sfida contro la Finlandia di 24 ore fa, la Nazionale femminile di futsal supera 5-2 anche la Svezia, aggiudicandosi il 3 Nations Tournament di Salo senza dover neanche attendere il risultato del match di domani tra finlandesi e svedesi. Una vittoria mai in discussione, quella delle ragazze di Francesca Salvatore che, dopo essere andate in svantaggio nei minuti iniziali, hanno preso in mano la partita tenendo sempre a distanza nel punteggio le avversarie grazie a cinque gol segnati da cinque giocatrici diverse: Renata Adamatti, Adrieli Berté, Ludovica Coppari, il portiere Ana Carolina Sestari (al primo gol in Nazionale) e, nella ripresa, Alessia Grieco. 

LA PARTITA. Salvatore parte in quintetto con Sestari, Coppari, Borges, Dal'Maz e Ferrara. La Svezia inizia meglio e, dopo 2'54'', sblocca il risultato con Lundstrom, perfettamente servita da Kiryo. Tempestiva, però, la reazione dell'Italia, che porta al pareggio di Adamatti, brava a recuperare palla a un difensore svedese dopo il lancio di Sestari. Poco prima di metà tempo ecco anche il 2-1 di Bertè (al secondo gol in due partite), con l'Italia che con il passare dei minuti prende sempre di più il comando del gioco. Mansueto si vede salvare un tiro sulla linea, poi - dopo un grande intervento di Sestari su Fors - ecco anche il 3-1 firmato da Ferrara con una gran botta all'incrocio dopo su schema da rimessa laterale di Coppari. Prima dell'intervallo ecco anche il poker firmato direttamente dalla propria porta da Sestari, che beffa il portiere Lundqvist. Prima dell'intervallo, però, il numero 12 svedese si riscatta negando il 5-1 a Borges. 
La ripresa si apre con il gol della Svezia, che trova il 2-4 grazie a Stegius, giocatrice della Kick Off, nella nostra Serie A. L'Italia, però, ristabilisce le distanze con un tiro di Grieco sotto la traversa, dopo una palla recuperata da Berté. Nel finale, la Svezia si gioca la carta del portiere di movimento, ma senza riuscire a tornare in partita.

SALVATORE "Sono davvero soddisfatta della prova della squadra - le parole di Francesca Salvatore -. Al di là del risultato e del fatto che siamo andate sotto, l'approccio è stato nettamente migliore rispetto a ieri. Abbiamo difeso situazioni delle nostre avversarie che avevamo studiato, ed è bello che il lavoro dello staff venga poi applicato dalle ragazze. Con il passare delle partite e degli allenamenti stiamo diventando sempre più una cosa sola, e questo è l'aspetto che più mi fa felice. Venivamo qui con l'obiettivo di trovare conferme dal punto di vista del gioco ma anche mentale e lo abbiamo fatto: due ottimi test in vista dei prossimi obiettivi da raggiungere".

ITALIA-SVEZIA 5-2 (pt 4-1)

Italia: Sestari, Coppari, Borges, Dal'Maz, Ferrara, Praticò, Grieco, Mansueto, Adamatti, Vanelli, Narcisi, Berté, Bovo, De Siena, Carturan. Ct Salvatore

Svezia: Lundqvist, Lundstrom, Stegius, Aguilar, Larsson, Fors, Rolin, Rangemyr, Jovanovic, Kiryo, Nilsson, Glans, Andersson, Olsson, Riestola. Ct Asp

Marcatrici: 2'54'' pt Lundstrom (S), 4'34'' Adamatti (I), 9'12'' Berté (I), 14'35'' Coppari (I), 15'08'' Sestari (I), 0'20'' st Stegius (S), 5'14'' Grieco (I)

Arbitri: Roosa Tuomi, Janne Maattanen

Note: ammonite Lundstrom (S), Kiryo (S)

3 Nations Tournament
20 febbraio, Finlandia-Italia 2-5
21 febbraio, Italia-Svezia 5-2
22 febbraio, Finlandia-Svezia (ore 18.30)


Ufficio Stampa Divisione C5

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->