skin adv

San Giacomo, subito tre punti a Pavona. Tinari: "Spirito giusto, bravi tutti"

 22/10/2018 Letto 727 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    SAN GIACOMO





Inizia con tre punti il campionato del San Giacomo. Sul difficile campo di Pavona gli uomini di mister Tinari si impongono con il punteggio di 4-2.

TINARI - "È stata una partita davvero difficile ma ce lo aspettavamo. Loro ci sono venuti a prendere alto all'inizio mettendoci in difficoltà. Dopo i primi 10 minuti - spiega il tecnico - in cui i ritmi erano davvero indiavolati siamo usciti fuori riuscendo a trovare con più successo la profondità. Dopo circa 16-17' avevo fatto girare già 9 giocatori mentre loro per il primo quarto d'ora non avevano effettuato cambi, forse questa può essere stata una chiave. Abbiamo trovato il vantaggio con Alan, abbiamo sprecato 2-3 occasioni per raddoppiare soffrendo davvero poco. Siamo stati perfetti ad inizio ripresa con l'uomo in meno dove non abbiamo concesso nemmeno un tiro, ma loro hanno trovato lo stesso il pareggio. Non ci siamo disuniti, abbiamo continuato a fare il nostro gioco trovando pochi minuti dopo la rete del pareggio con Catalano. Quando mancavano poco più di dieci minuti alla fine abbiamo piazzato un uno-due letale con D'Avino e ancora Catalano che ha tagliato le gambe ai nostri rivali. Hanno provato la carta portiere di movimento ma noi ormai eravamo entrati in un mood difensivo devastante, di quelli che ci contraddistinguono. Il 4-2 è arrivato al 60' ma ormai la partita era nostra. Faccio i complimenti a tutti, chiunque ha messo piede in campo ha mostrato lo giusto spirito, non ha mollato, ha aiutato il compagno, si è sacrificato spesso anche in un ruolo non suo visto le parecchie assenze. Un plauso al nostro portiere Lo Grasso, sono contento di riaverlo con noi, ieri ha messo un paio di pezze importanti".

VERSO IL MATRIX - Prossimo turno con il Matrix per un'altra gara molto complessa. "Sicuramente abbiamo tante cose in cui migliorare, ma ci sta visto che ieri era l'esordio. Con la palla dobbiamo essere meno frenetici, più ordinati e far uscire le nostre qualità tecniche. Mi è piaciuto lo spirito, quell'essere sporchi, determinati, duri, con l'unico obiettivo di portare a casa i 3 punti. Con i nostri prossimi avversari di conosciamo bene, sono un ottimo gruppo ben allenato. Dobbiamo lavorare in settimana, migliorare qualche situazione e farci trovare pronti come fatto ieri".


Ufficio Stampa San Giacomo





Pubblicità