skin adv

Il Don Bosco vuole scendere in campo: "Chiediamo l'iscrizione alla C2"

 24/10/2020 Letto 453 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    DON BOSCO CINECITTA





Il DPCM del 18/10/2020 ha riscosso non pochi malumori per la decisione riguardo al fermare tutte le attività dilettantistiche tra cui la Serie D di futsal. Vista questa decisione del Governo, la società del Don Bosco esprime le proprie perplessità a riguardo.

“La società ASD Don Bosco Cinecittà C5 in concomitanza con altre società, visto il silenzio assordante da parte della federazione riguardante il perché soltanto la categoria provinciale di Serie D sia stata bloccata per il Covid-19, chiede a gran voce di permettere l'iscrizione al campionato regionale di Serie C2 senza modificare i gironi, che giustamente hanno già iniziato il campionato e senza la partecipazione alla Coppa, ma creando nuovi gironi con tutte le squadre di Serie D che ne faranno richiesta, suddiviso in C2 del venerdì e del sabato. Sempre nel rispetto delle norme di sicurezza e protocollo Covid-19, ma facendo sì che anche noi possiamo iniziare in piena regolarità il campionato senza discriminazioni dalle altre categorie”.


Ufficio Stampa Don Bosco





Pubblicità