skin adv

La Pisana, il monito di Casadio: “C1 complicata. Torrino? Obbligati a vincere”

 24/09/2021 Letto 552 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Alessandro Pau
Società:    LA PISANA





La Pisana si appresta al suo esordio stagionale dopo il lunghissimo periodo di stop dato dal Covid. Il peggio è ormai alle spalle e il campionato è pronto a ripartire al completo. Domani, infatti, i biancorossi affronteranno il Torrino tra le mura casalinghe per la prima giornata della stagione 2021/22.

CASADIO - Il presidente Christian “Gancio” Casadio dice la sua sulla ripartenza: “Siamo felici di tornare a giocare dopo tanti mesi di stop. Non c’è tensione, ma solo tanta felicità. Non scordiamoci che si tratta pur sempre di una Serie C1 regionale. Alcuni prendono il futsal come valvola di sfogo, negli anni abbiamo assistito a molti episodi dovuti a questa eccessiva foga, ma dobbiamo ricordare che si tratta di uno sport e che il primo obiettivo è quello di divertirsi”.

Inserita nel Girone B, La Pisana si è preparata per dire la sua: “Il girone è molto agguerrito - mette in guardia Casadio -. Ci sono diverse squadre che militano in questa categoria da tanti anni, poche volte ho visto la C1 così competitiva. Mi aspetto un campionato di alto livello, ma noi ci siamo rinforzati con quattro, cinque acquisti a fronte di una sola cessione illustre. Abbiamo creato un mix di esperienza, qualità e gioventù. Siamo pronti per fare meglio dell’anno scorso. Ogni partita - spiega - andrà affrontata con il giusto spirito. Faccio il mio in bocca al lupo alle avversarie”.

Domani l’esordio vedrà i biancorossi confrontarsi col Torrino: “Ho avuto modo di vederlo: è una squadra giovane e brava con un grande allenatore. Il mister - sottolinea e conclude Casadio - in questo sport fa la differenza. Sarà una partita davvero difficile, ma noi siamo obbligati a conquistare i tre punti”.


Alessandro Pau

 





Pubblicità