skin adv

La Pisana, l'Under 21 e la forza Della Ragione: "Sono consapevole delle nostre potenzialità"

 30/11/2023 Letto 223 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Redazione
Società:    LA PISANA





Con il successo per 3-1 sul campo del Serafico Eur, la formazione Under 21 de La Pisana si è presa la vetta della classifica del proprio girone. La squadra allenata da Valerio Corsaletti, campione regionale in carica, ha conquistato quattro vittorie e un pareggio nelle prime cinque partite disputate: domenica la sfida contro la seconda della classe, gli Ulivi Village.

IN VETTA - Edoardo Della Ragione, protagonista della passata trionfale stagione e punto fermo della squadra anche quest’anno, esterna la sua soddisfazione: “Contro il Serafico Eur abbiamo gestito bene la partita, sia tatticamente sia mentalmente. Siamo stati concentrati per tutta la partita, eccezion fatta per il gol preso che si poteva evitare. Dobbiamo migliorare nella fase conclusiva dell’azione perché potevamo e dovevamo chiudere molto prima il match”. Il classe 2003 continua nella sua analisi, focalizzando la sua attenzione sulla prossima sfida in programma contro gli Ulivi Village: “Sono contento dei buoni risultati che stiamo ottenendo e della crescita che stiamo facendo, partita dopo partita. Domenica ci aspetta un’altra gara importante, vogliamo dare continuità a queste vittorie. Sarà una partita equilibrata, come lo sono state le altre finora. Anche loro stanno facendo bene, però sono consapevole delle nostre potenzialità: se approcciamo la gara con la giusta concentrazione, possiamo mettere in difficoltà chiunque”.

AMBIZIONI - Per Della Ragione questa è la seconda stagione in maglia biancorossa: “Mi trovo molto bene in questa società, con il mister che cerca di tirare fuori il meglio di ognuno di noi e i nuovi ragazzi che si sono integrati ottimamente nel gruppo. La vittoria del titolo dell’anno scorso è stata bellissima e ripetersi sarebbe altrettanto bello, però è ancora presto per fare delle previsioni. Giocheremo ogni partita per vincere e arrivare il più lontano possibile”, conclude il laterale.


Paolo Trotta 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->