skin adv

#futsalmercato, Jacopo Caparone riparte dal Latina: "Avevo deciso di smettere"

 09/12/2023 Letto 286 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LATINA





Il Latina comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Jacopo Caparone.

LA SCHEDA - Caparone nasce il 17 marzo del 1999 ad Alatri (Frosinone), inizia a muovere i suoi primi passi nel futsal con le compagini Under 19 e 21 dell'Accadamia. Nel 2019 il trasferimento al Fondi, dove ci resta per due anni. Nel 2021/22 approda al Velletri in B, l'anno successivo firma per l'Anzio sempre in cadetteria.

RIPRESA - "Mi sono fermato a dicembre scorso per via del terzo intervento alle anche che mi aveva portato a decidere di smettere per un po' e capire cosa dovessi fare - le sue prime parole -. Sono stato spinto a tornare a giocare principalmente dalla perseveranza del direttore Scala, ma anche da una voglia che non mi è mai passata. Infatti da quando mi sono ripreso dall' intervento ho comunque sempre giocato, tra tornei estivi e stagionali. Poi il Latina mi sembra una bella realtà piena di giovani e con tanta voglia di crescere, lo fa capire già il progetto stesso sposato da una persona, e professionista, eccezionale come Andrea Terenzi: con lui, infatti, sono sempre rimasto in contatto, lo scorso anno giocavamo insieme ad Anzio, sapeva quale fosse il mio problema e mi ha sempre sostenuto nelle scelte che ho fatto. Ci ho parlato e abbiamo un po' ripercorso il girone di andata, mi ha parlato dei miei compagni e di ciò che ha in mente per me".

OBIETTIVI - "I ragazzi finora hanno fatto molto bene, spero solo di riuscire a fornire quel contributo necessario a raggiungere un obiettivo che ora si fa concreto, i play off. Anche se giovane, vorrei mettere a disposizione tutte le esperienze che ho vissuto nei campionati degli scorsi anni, che mi hanno fatto incontrare tanti fortissimi giocatori e allenatori", conclude il nuovo calcettista del Latina.

SCALA - "Siamo felicissimi di aver trovato un accordo con Jacopo e ci tengo personalmente a ringraziare l'Accademia Sport per la grande collaborazione per l'operazione conclusa. – dice il direttore generale Stefano Scala -. Personalmente sono anni che cerco Jacopo, lo conosco da quando ha iniziato in questo sport e ho sempre ammirato le qualità tecniche ma anche quelle umane. Ragazzo serio con grande voglia e grande passione in più credo che sia esattamente il tipo di giocatore che serva a questa squadra. Siamo molto contenti di come il gruppo sta rispondendo sul campo perché, in silenzio, stiamo affrontando un tour de force senza 4-5 titolari e non ho mai visto un atteggiamento negativo da parte di nessuno, segno di forte coesione e applicazione. Sicuramente avere subito Jacopo ci darà entusiasmo, forza e soprattutto qualità".

BUENAONDA - "Abbiamo pianificato la stagione senza troppi conti o calcoli. Ogni sabato si entra in campo per capire dove siamo arrivati, ogni partita conta come un esame senza badare troppo agli avversari. Il Buenaonda, come tutte le squadre che fanno questo campionato, è una squadra da rispettare al 100% che porta con sé individualità importanti e sta facendo un ottimo girone di andata. Di una cosa sono sicuro: la squadra darà tutto fino all'ultimo secondo anche perchè senza questo tipo di qualità umane è difficile porsi degli obiettivi ambiziosi", conclude Scala.


Ufficio Stampa Latina



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->