skin adv

Napoli Mister X. "Usciamo in fretta da questo vortice. Dobbiamo dare ancora di più"

 28/02/2024 Letto 260 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    NAPOLI FUTSAL





Quarto pareggio consecutivo per il Napoli, non basta la reazione con il power play negli ultimi 10 minuti per ritrovare la vittoria. In una gara molto combattuta e tirata, gli uomini di Colini hanno peccato in fase offensiva non riuscendo a concretizzare quanto creato e, con un pizzico di fortuna in più (4 i legni colpiti), avrebbero potuto ottenere i tre punti. I partenopei scivolano al terzo posto in classifica e nella prossima sfida, sabato 2 marzo alle ore 16.00, affronteranno la capolista Olimpus Roma.

PRIMO TEMPO - Possesso Napoli nella prima parte di gara, gli azzurri muovono palla alla ricerca del varco giusto: Duarte serve Bolo tra le linee ma il tiro dell’argentino termina a lato. A 4’46’’ ancora pericoloso il Napoli con Salas, il paraguaiano prova, invano, a impensierire Fiuza da posizione defilata. Sul cambio di fronte Brunelli mette a dura prova Bellobuono, l’estremo difensore azzurro respinge sicuro in corner. A 5’55’’ super riflesso del portiere del Napoli, con il piede si oppone alla conclusione deviata di Thorp. A 6’58’’ traversa del Sala con Thorp, i gialloverdi recuperano palla e con una veloce transizione riescono a concludere l’azione, solo il legno gli nega la gioia del gol. A 7’18’’ Saponara caparbio riesce a vincere il contrasto e serve Mancuso meglio posizionato in area di rigore, il pivot però sbaglia clamorosamente calciando alto sopra la traversa. Gli ospiti schierano Thorp come portiere di movimento inducendo il Napoli ad un’attenta fase difensiva, termina senza pericoli la sortita offensiva del Sala con l’uomo in più. A 11’01’’ il Sala Consilina passa in vantaggio, Brunelli dalla distanza trafigge Bellobuono. Napoli immediatamente vicino al pari con capitan Perugino che prova la zampata di sinistro, termina alto di un soffio il tiro. Ancora vicini al gol i partenopei, Colletta di testa non riesce a spingere la palla in rete. A 15’51’’ il Sala Consilina trova il gol del raddoppio: incertezza di Bellobuono nell’uscita e Cutrignelli di testa la insacca in porta. A 19’02’’ il Napoli accorcia le distanze con il guizzo di Saponara: il pivot si gira in un fazzoletto e di sinistro la spinge sotto la traversa. Gli azzurri spingono insistentemente per cercare il pari ma le mani di Fiuza, sul tiro di Colletta, sanciscono la fine della prima frazione di gioco con il risultato di 1-2.

SECONDO TEMPO - A 0’22’’ subito pericoloso il Napoli con la conclusione di Bolo che viene deviata sul più bello. Il Sala Consilina schiera Stigliano come portiere di movimento, gli ospiti perdono palla in fase di costruzione e il Napoli con Mancuso prova a sorprendere la retroguardia avversaria, solo le mani di Stigliano negano il pareggio ai partenopei. A 4’50’’ Duarte fa partire un siluro da poco fuori l’area di rigore ma, prima Fiuza e poi la traversa, gli negano la gioia del gol. A 5’11’’ il Sala Consilina cala il tris con la doppietta personale di Brunelli che con un facile tap-in spinge la palla in rete. Il Napoli schiera Duarte come portiere di movimento e a 7’51’’ colpisce clamorosamente la traversa con Bolo. A 8’44’’ il Napoli perde il possesso, Bellobuono rientra velocemente in porta compiendo un miracolo sul tentativo di testa di Cutrignelli. A 10’09’’ ennesimo legno del Napoli con Duarte, il tiro a botta sicura impatta in pieno il palo. A 11’44’’, dopo numerosi tentativi, Duarte trova finalmente il gol di testa su assist perfetto di Mancuso. A 12’13’’, ancora con Stigliano schierato come portiere di movimento, il Sala trova la quarta rete con Thorp. A 13’ 58’’ accorcia nuovamente le distanze il Napoli, il piazzato di Salas si infila nell’angolino basso. Intervento miracoloso di Fiuza sul tacco ravvicinato di Duarte. A 17’02’’ gli azzurri agguantano il pari con Bolo che, ben servito da Ercolessi, di sinistro la spinge in rete. Pericolosissimi i partenopei con Ercolessi, il numero 2 azzurro, a tu per tu con Fiuza, non riesce a impattare la palla di sinistro. A 6 secondi dal termine rimane strozzato in gola l’urlo di gioia del Napoli, il tiro di Salas viene deviato e termina fuori.

SALA STAMPA - Duarte: “Ho grande rammarico per i primi 10 minuti, abbiamo creato tanto e non abbiamo segnato e questo, ovviamente, ha condizionato la gara. Stiamo lavorando duramente in settimana per cercare di uscire da questo vortice, dovremmo dare ancora di più”. Oliva (all. Sala Consilina): “Abbiamo cercato di sporcare la partita al Napoli inserendo subito il portiere di movimento, è stata una gara molto aperta e combattuta, potevamo vincerla entrambe. Loro sono una grande squadra e questo è per noi un ottimo punto”.

NAPOLI FUTSAL-SALA CONSILINA 4-4 (1-2 p.t.)

NAPOLI FUTSAL: Bellobuono, Bolo, Perugino, Salas, Duarte, Mancuso, De Simone, Borruto, Colletta, Saponara, Caio, De Gennaro. All Colini.

SALA CONSILINA: Fiuza, Stigliano, Zonta, Volonnino, Brunelli, Carducci, Thorp, Cucciolillo, Salas, Teramo, Cutrignelli, Pozzo. All. Oliva.

MARCATORI: 11’ 01’’ p.t. Brunelli (S), 15’51’’ Cutrignelli (S), 19’02’’ Saponara (N), 5’32’’ s.t. Brunelli (S), 11’44’’ Duarte (N), 13’58’’ Salas (N), 17’02’’ Bolo (N).

AMMONITI: 8’24’’ p.t. Thorp (S), 1’12’’ s.t. Zonta (S), 5’32’’ Duarte (N), 18’29’’ Volonnino (S).

ESPULSI:

ARBITRI: Alex Iannuzzi (Roma 1), Nicola Acquafredda (Molfetta). Al cronometro Saverio Carone (Bari).

Area Comunicazione Napoli Futsal

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->