skin adv

Orgoglio Cures, Sprega: "Fieri di quanto fatto, ora ai playoff con la stessa fiducia e grinta"

 18/04/2024 Letto 195 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Redazione
Società:    US CURES





La regular season del Cures si è conclusa con la qualificazione ai playoff, traguardo ottenuto proprio all’ultima giornata. La formazione allenata da Leonardo Romagnoli, alla sua prima storica stagione nel nazionale, ha chiuso il proprio girone al quinto posto in classifica, l’ultimo valido per l’accesso agli spareggi.

SODDISFAZIONE - “Sono estremamente orgoglioso della nostra squadra e di quello che abbiamo realizzato durante la regular season - esordisce Giuseppe Sprega -. Raggiungere il quinto posto in classifica e qualificarci si playoff è stato un grande traguardo, soprattutto considerando che per molti di noi era il primo anno in un campionato nazionale e abbiamo affrontato una curva di apprendimento ripida ma gratificante. Il fatto che siamo riusciti a ottenere un risultato così positivo dimostra il nostro impegno, la nostra determinazione e la nostra capacità di adattamento. Siamo fieri di quanto abbiamo realizzato finora e siamo pronti ad affrontare nuove sfide nei playoff con ancora più esperienza e fiducia”.

REAL CIAMPINO - Il primo avversario del Cures nella postseason sarà il Real Ciampino Academy, compagine che ha chiuso il raggruppamento al secondo posto ma con gli stessi punti del Velletri Technology campione. La gara di andata si disputerà sabato: “Sarà un doppio confronto emozionante, specialmente considerando che giocheremo la prima partita in casa e poi affronteremo il ritorno sul loro terreno - afferma il classe ’88, alla quarta stagione con la maglia bianconera -. Sarà importante concentrarci su una contesa alla volta, tenendo conto delle differenze che le due sfide comporteranno, sia per il fattore campo sia per il punteggio che uscirà dalla prima gara. Dovremo dare il massimo nella nostra partita casalinga, cercando di ottenere il miglior risultato possibile, e poi affrontare il ritorno con la stessa determinazione e impegno. Sarà cruciale mantenere la calma, giocare con intelligenza tattica e sfruttare al meglio le nostre opportunità in entrambi i match - avverte Sprega, che conclude -. Dovremo rimanere concentrati sul presente e sulla prestazione del momento: affronteremo ogni ostacolo con fiducia e determinazione”.


Paolo Trotta 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->