skin adv

History, l'U19 non vuole fermarsi. Messina: "Sfruttiamo il momento"

 15/11/2019 Letto 528 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Redazione
Società:    HISTORY ROMA 3Z





Implacabile l’Under 19 della History Roma 3Z. Nel recupero della terza giornata di campionato la squadra di Simone Zaccardi riesce a piegare la resistenza della Cybertel Aniene, con una vittoria per 5-2 che proietta i gialloblu soli in vetta alla classifica, sempre a punteggio pieno. In gol Riccardo Ciciotti, Di Paolo, Laurenti, Messina e Roberto Zaccardi.

ANIENE – A commentare il match Alberto Messina. “Era una delle partite più importanti del campionato, dato che abbiamo giocato con una delle squadre che era in vetta alla classifica insieme a noi, quindi ci serviva per scavalcare una possibile rivale per la vittoria finale. Ci ha aiutato il fatto di essere molto più pronti a livello tattico, loro hanno delle individualità molto forti, ma forse hanno peccato troppo sul piano del gioco. Noi invece abbiamo condotto in maniera perfetta la gara, imponendo il nostro gioco, e questo elemento è stato sicuramente determinante per ottenere questo risultato”.

LAZIO – Nel prossimo turno arriverà la Lazio. Una partita complessa e molto sentita. “Sarà difficile - avvisa Messina -. Si tratta di una gara che avrà anche un fattore emozionale importante, è un match sentitissimo, considerata la rivalità tra di noi, perché nelle categorie giovanili siamo sempre in lotta con la Lazio per i primi posti in classifica. Noi dobbiamo essere bravi a sfruttare questo momento, e anche a sfruttare l’esperienza che stiamo maturando negli allenamenti con la Prima Squadra, fattore che ci permette di avere un ritmo di gioco molto alto, e questo può avere un certo rilievo nel match. Alla fine sarà sempre e comunque il campo a parlare, però la fiducia è massima e possiamo fare bene”.

PRIMA SQUADRA – Alberto Messina, come molti suoi compagni in Under 19, è anche un elemento importante per la Prima Squadra, che nel prossimo turno affronterà il Carbognano. Il momento è ottimo, ma non si può abbassare la guardia. “Per quanto riguarda la Serie B, veniamo da un periodo molto positivo, e questo ci porta ad avere il morale molto alto. Questo non significa che andremo a giocare la partita con il Carbognano pensando di avere già i tre punti in tasca, non possiamo permetterci di prendere sottogamba nessun match, dato che siamo ancora nel girone di andata, e il nostro obiettivo è riuscire a fare più punti possibili in questo momento, per raggiungere subito il primo vero traguardo: la salvezza”.


Giuseppe Nebbiai



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->