skin adv

Gugliara si gode il Ciampino Aniene: “La classifica ripaga. Qualifichiamoci in Coppa”

 02/12/2021 Letto 393 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    CIAMPINO ANIENE ANNINUOVI





Terzo posto nella regular season di Serie A - a braccetto con l’Opificio 4.0 CMB Matera -, quello raggiunto dal Ciampino Aniene AnniNuovi dopo le prime dieci giornate. Miglior attacco con 45 reti realizzate e differenza reti a + 20 - la più ampia della categoria regina -, oltre alla quinta difesa meno perforata. Questi, dunque, sono i risultati prodotti finora dalla banda guidata da Daniel Ibañes, che si prepara a ospitare il Pescara, ciò non bastasse, forte di una striscia di quattro vittorie di fila.

LA CLASSIFICA - “Io sono sempre fiducioso, soprattutto in questo momento”, la premessa del presidente Filippo Gugliara, che aggiunge: “Stiamo bene e possiamo giocarcela con tutti e, dal canto mio, ho delle sensazioni positive, anche difficili da esternare”. L’avvio scintillante della compagine aeroportuale, in effetti, ha lasciato stupiti in molti, compreso lo stesso massimo dirigente: “Forse, nemmeno noi ci aspettavamo così tanto - ammette -. Questa classifica ci inorgoglisce e ripaga la nostra sapiente costruzione di una nuova realtà a cui davvero in pochi credevano: vedere società molto più blasonate alle nostre spalle è davvero impressionante”.

IL MAGIC MOMENT - Per i gialloneri-rossoblù, tuttavia, non è affatto il momento di sedersi sugli allori: “Il nostro primo obiettivo, intanto, è la qualificazione alla Coppa Italia”, dichiara il primo tifoso, che loda in particolar modo i suoi calciatori nell’essere riusciti a superare anche le defezioni - quelle di Casassa, Isi e Salla - patite nel match esterno contro il Cormar Polistena: “I risultati portano entusiasmo e, soprattutto, consapevolezza nei propri mezzi. Ti fanno superare i momenti di difficoltà, come per esempio giocare a Reggio Calabria senza alcuni elementi fondamentali”. Il proverbiale ferro, perciò, deve necessariamente continuare a essere battuto, finché caldo: “Abbiamo lavorato bene e dobbiamo continuare a farlo - afferma -. Abbiamo creato un grande gruppo in campo, una splendida squadra fuori, e non credo che ci saranno movimenti nell’attuale rosa, perché Ibañes è contentissimo di questi ragazzi, stravede per loro, e basta così”.

IN FIDUCIA - Gugliara, poi, non dimentica la bontà del lavoro svolto dietro le quinte dallo staff e dalla dirigenza: “C’è grande sintonia in società - sostiene -. È passato un terzo di stagione e stiamo lassù, quindi finora siamo stato bravi tutti, sul parquet e non”. Il pres, in ogni caso, non teme gli eventuali ostacoli che potrebbero incappare lungo il percorso: “Non escludo che possano arrivare momenti meno belli - chiosa -, ma state certi che proprio allora le qualità del gruppo verranno fuori ancora di più. I ragazzi sono splendidi, e sono guidati magnificamente: avanti così”. Perché il bello, in casa Ciampino Aniene, deve ancora venire.


Alessandro Cappellacci





Pubblicità