skin adv

L'Italfutsal sfrutta al massimo la riforma: 47 i formati convocati nell’era Bellarte

 08/11/2023 Letto 846 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Pietro Santercole
Società:    ITALIA





La riforma del futsal italiano, fortemente voluta dal Presidente Luca Bergamini e introdotta nel 2022 dall’attuale governance della Divisione Calcio a 5, trova un fondamentale riscontro nell’analisi dei numeri delle Nazionali, da sempre lo specchio della disciplina col pallone a rimbalzo controllato.  

I NUMERI - 47 dei 65 giocatori convocati da Massimiliano Bellarte nel suo cammino alla guida dell’Italfutsal sono formati. In questo insieme, ben 44 hanno ricevuto la prima chiamata dal commissario tecnico. Una direzione chiara, inequivocabile, che rompe con il passato e si sposa perfettamente con gli intenti della riforma. Tra quei 65 ragazzi, 10 provengono della Nazionale Under 19 e 7 dalla Nazionale Sperimentale. Rinnovare e ringiovanire (attuale età media di 26,1 anni per gli Azzurri), un obiettivo possibile anche grazie alla strada intrapresa dal calcio a 5 nostrano. L’altra faccia della medaglia è proprio la Nazionale Under 19, salita dalla posizione numero 20 alla numero 7 del ranking: la presenza del classe 2005 Alessandro Schettino, capitano degli Azzurrini e giocatore della L84, nella Top 5 tecnica della UEFA dell’ultimo Europeo di categoria è l’emblema di una selezione che proietta un numero di ragazzi sempre maggiore verso i vertici del futsal.

Ufficio stampa Divisione C5



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->