skin adv

Real Fabrica, U15 Élite in crescita. Abati: “Academy? Arriviamo con ottime consapevolezze”

 08/12/2023 Letto 295 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    REAL FABRICA





Mentre il main roster guidato da Paolo De Lucia si appresta a esibirsi al PalaAnselmi contro l’History Roma 3Z, nell’incontro valevole per la nona giornata di Serie A2, anche un’altra compagine bianco-bluceleste sarà all’opera nel weekend. La selezione Under 15 Élite del Real Fabrica, nella mattinata di domenica 10 dicembre, farà infatti visita alla Futsal Academy, per il dodicesimo turno del campionato regionale di categoria.

L’ACADEMY - “Arriviamo con ottime consapevolezze”, esordisce Lorenzo Abati, che aggiunge: “Nelle ultime partite abbiamo affrontato le prime della classe e, anche se sono arrivate tre sconfitte, siamo sono riusciti ad affrontare queste gare con ottimo atteggiamento. Adesso, prima di incontrare la capolista Lazio, avremo Futsal Academy e Palmarola, dove i ragazzi dovranno scendere in campo con sacrificio e consapevolezza delle loro qualità”.

I PROGRESSI - I giovani fabrichesi, sin dal preseason, hanno compiuto dei passi da gigante per quel che concerne il loro percorso di crescita. “Fare un bilancio è difficile - spiega il tecnico -, ho trovato una squadra completamente nuova: da una parte i ragazzi che venivano dal grande campionato fatto l’anno scorso e dall’altra i 2010, che salivano dalla categoria degli Esordienti. All’inizio non è stato semplice unire queste due anime, e si è visto anche in campo, ma nelle ultime partite devo dire che la squadra ha fatto un grande salto in avanti, specialmente nell’approccio alla gara”.

L’ANDATA - Con quattro match ancora da disputare fra turni regolari e recuperi, la prima parte della regular season è ormai agli sgoccioli. “Dobbiamo finire al meglio questo girone di andata - afferma l’allenatore -. Non sarà semplice, visto l’ottimo livello del campionato, ma come squadra ci faremo trovare pronti per portare il più in alto possibile il nome del Real Fabrica”.

IL RUOLO - Il trainer dell’U15 Élite bianco-bluceleste, al di là dei risultati, si gode la bontà del lavoro svolto con i suoi talenti in erba: “Lavorare con i ragazzi è bellissimo, ti fanno rimanere giovane e, soprattutto, con loro ogni giorno è una crescita. Io ho la fortuna, sia a livello sportivo che lavorativo, di stare a contatto con le nuove generazioni e cerco sempre di lasciargli qualcosa di mio. Certamente non è semplice, ma per me le fondamenta si creano con la sincerità, io la chiedo a loro e loro l’avranno sempre da me, nel bene e nel male”, conclude Abati.


Alessandro Cappellacci



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->