skin adv

Il Bitonto doma 6-5 il Montesilvano e vola in finale: decisivo un autogol di Taty a 34" dalla sirena

 19/04/2024 Letto 569 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





Così come è accaduto nella passata stagione, le leonesse di Gianluca Marzuoli staccano il pass per l’ultimo atto della Coppa Italia di Serie A femminile dopo aver superato le abruzzesi di Dudù Morgado. In una partita al cardiopalma, il Bitonto si affida alle proprie stelle per imporsi 6-5 su un mai domo GTM Montesilvano. La finale, dunque, vedrà le pugliesi affrontare le giallorosse del TikiTaka nella finale di domenica 21 aprile.

PRIMO TEMPO - La prima conclusione nello specchio è del Bitonto: Diana Santos calcia, Dibiase risponde presente e respinge con il piede. Dall’altra parte ci prova Dal’Maz, Jozi è brava a chiudere la porta. La sfida si sblocca dopo poco più di cinque minuti, grazie a un lampo di Renatinha, che trafigge il portiere sul primo palo per l’1-0 Bitonto. Passano appena 67’’ e le pugliesi trovano il raddoppio, con Mansuetto che beffa, sotto le gambe, una tutt’altro che irreprensibile Dibiase. Uno-due terrificante, Morgado allora chiama subito il time out per riordinare le idee. Il Montesilvano cresce con il passare dei minuti e mette paura alla corazzata di Marzuoli, in particolare con Jéssika, fermata solo dal palo. Le abruzzesi si giocano anche la carta del portiere di movimento: una mossa che paga eccome, perché Belli, schierata da power play, dimezza le distanze e riapre tutto. Renatinha tenta di ristabilire un discreto margine di sicurezza, ma Dibiase questa volta non si fa superare. Anche Jozi va vicinissima al 3-1, ma la scena se la prende ancora Belli, che fa doppietta (sempre da portiere di movimento) e a 51’’ dall’intervallo ristabilisce la parità. Rozo sfiora addirittura il sorpasso sulla sirena, ma deve fare i conti con la traversa, secondo legno per un GTM decisamente trasformato nella seconda parte della prima frazione.

SECONTO TEMPO - Avvio di ripresa rabbioso da parte del Bitonto. A Renatinha, infatti, bastano appena 27’’ per regalarsi la seconda gioia della serata e riportare avanti la propria squadra (anche in questo caso appare evidente la complicità di Dibiase). Il Montesilvano è vivo e reagisce da grande squadra, sbattendo, però, su una straordinaria Jozi. E allora ecco il cinismo delle pugliesi, con Mansueto che, sugli sviluppi di un corner, cala il poker (doppietta personale anche per lei). Doppio svantaggio e, come nel primo tempo, portiere di movimento per Morgado, questa volta con Borges. Marzuoli “copia e incolla” dal collega e trova il massimo vantaggio: Mansueto, da power play, apparecchia per Luciléia, che deve solo depositare in rete la palla del 5-2. Partita finita? Neanche per sogno. Nel giro di 19’’, infatti, Jessika e Taty riportano il GTM a contatto, sul -1. Portiere di movimento da una parte, portiere di movimento dall’altra, con alterne fortune. A 59’’ dal termine è di nuovo parità: Jessika sigla la quarta doppietta di una semifinale pazzesca. Che, infatti, regala un ultimo colpo di scena a 34’’ dalla fine: Taty, nel tentativo di anticipare Luciléia, si “inventa” un incredibile pallonetto che scavalca Dibiase e spedisce il Bitonto in finale.

GTM MONTESILVANO-BITONTO 5-6 (2-2 p.t.)
GTM MONTESILVANO: Dibiase, D'Incecco, Manieri, Taty, Dal'Maz, Coppari, Rozo, Belli, Discaro, Borges, Valendino, Ricottini. All. Morgado
BITONTO: De Oliveira, Tampa, Santos, Renatinha, Luciléia, Nicoletti, Pezzolla, Grieco, Divincenzo, Mansueto, Pernazza, Trumino. All. Marzuoli
MARCATRICI: 4'04" p.t. Renatinha (B), 5'12" Mansueto (B), 14'55" e 19'09" Belli (GM); 0'27" s.t. Renatinha (B), 5'17" Mansueto (B), 9'41" Luciléia (B), 13'19" Manieri (GM), 13'38" Taty (GM), 19'01" Manieri (GM), 19'26" aut. Taty (B)
AMMONITE: D'Incecco (GM), Belli (GM)
ARBITRI: Andrea Seminara (Tivoli), Daniele Biondo (Varese), Fabio Maria Malandra (Avezzano) CRONO: Gianluca Rutolo (Chieti)

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE
QUARTI DI FINALE - GIOVEDÌ 18 APRILE
PALASPORT - CAMPO LIGURE
1) STILCASA COSTRUZIONI FALCONARA-KICK OFF 5-7 d.t.r.
2) TIKITAKA FRANCAVILLA-LAZIO 3-2
3) GTM MONTESILVANO-FEMMINILE MOLFETTA 3-1
4) BITONTO-VIP 8-3

VENERDÌ 19 APRILE - STADIUM - GENOVA
5) KICK OFF-TIKITAKA FRANCAVILLA 3-5
6) GTM MONTESILVANO-BITONTO 5-6

FINALE - DOMENICA 21 APRILE
STADIUM - GENOVA
7) TIKITAKA FRANCAVILLA-BITONTO (diretta Sky Sport)

MARCATRICI
5 GOL: Renatinha (B)
3 GOL: Dal'Maz (GM)
2 GOL: Belli (GM), Luciléia (B), Mansueto (B), Manieri (GM)
1 GOL: Elpidio (F), Bortolini (K), Boutimah (F), Lanziloti (K), Vanelli (K), Soldevilla (F), Matijevic (L), Leti Cortés (T), Colucci (L), Vanin (T), Bertè (T), Bruninha (FM), Santos (B), Tampa (B), Fernandez (V), Pernazza (B), Jimenez (V), Valenzano (V), Taty (GM)

AUTOGOL
1:
Taty (GM, pro Bitonto)

ALBO D'ORO SERIE A FEMMINILE
1992/1993 Roma 3Z, 1993/1994 n.d., 1994/1995 Squash 88 Roma, 1995/1996 Torrino, 1996/1997 Il Brigante Napoli, 1997/1998 Dentecane Avellino, 1998/1999 New Club Fioranello Roma, 1999/2000 Lazio, 2000/2001 Lazio, 2001/2002 Roma RCB, 2002/2003 Lazio, 2003/2004 Roma RCB, 2004/2005 Real Statte, 2005/2006 Real Statte, 2006/2007 Città di Pescara, 2007/2008 Lazio, 2008/2009 Real Statte, 2009/2010 ISEF Poggiomarino, 2010/2011 Montesilvano, 2011/2012 Pro Reggina, 2012/2013 AZ Gold, 2013/2014 Lazio, 2014/2015 Ternana, 2015/2016 Montesilvano, 2016/2017 Olimpus Roma, 2017/2018 Ternana, 2018/2019 Futsal Salinis, 2019/2020 non assegnato, 2020/2021 Montesilvano, 2021/2022 Città di Falconara, 2022/2023 Bitonto, 2023/24 (?)


Redazione C5 Live



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->