skin adv

#SerieAFutsal, Final Eight: Miarelli goleador, Pescara ko 5-2: Pesaro in semifinale

 22/04/2021 Letto 231 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





Succede tutto nel secondo tempo, nella gara d'apertura della Final Eight di Coppa Italia. L'Italservice Pesaro, ci mette 24 minuti effettivi per scardinare la difesa del Colormax Pescara e ad assicurarsi, 5-2, il pass per la semifinale.

PRIMO TEMPO - Dopo qualche schermaglia iniziale, il primo brivido arriva a 1’59”: Marcelinho cade in area avversaria, ma il direttore di gara lo ammonisce per simulazione. Il Colormax si difende con ordine e, quindi, l’Italservice prova ad aprirsi un varco con De Oliveira, che a 8’30”, da fuori area, impegna Mazzocchetti. Il numero 19 rossiano, poco più tardi, prova la conclusione da posizione laterale, con la sfera che impatta l’incrocio. Il Colormax prende coraggio: Ferraioli impegna Miarelli su punizione dalla trequarti, mentre Quintairos, a 7’30”, non trova lo specchio a tu per tu con Miarelli. Il match entra nel vivo: Palusci si gioca la carta del 5vs4, senza, però, avere gli effetti sperati. Borruto, a 15’47”, si divora il più facile dei gol: il Cobra salta Mazzocchetti, ma il suo tentativo frettoloso si spegne di poco al lato. È ancora il 10 argentino a cercare la rete del vantaggio a 3’45” dall’intervallo, con il portiere avversario che dice di no in tuffo. La prima frazione si chiude con il Pesaro in attacco: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, De Oliveira, da fuori, centra il palo e Borruto, dopo essersi involato sulla destra, non riesce a sorprendere Mazzocchetti.

SECONDO TEMPO - La prima ghiotta occasione della ripresa ce l’ha il Colormax: Miarelli, dopo 53”, è bravo ad anticipare Eric su lancio lungo. L’estremo difensore rossiano, a 2’02”, si supera ancora sulla staffilata dello stesso numero 12 dalla trequarti. L’Italservice si scuote e, su un paio di carambole, va vicino all’1-0 con Borruto. Gli uomini di Colini premono sull’acceleratore e Tonidandel, atterrato da Coco Schmitt, si guadagna il rigore. Cuzzolino non sbaglia: a 4’03”, la truppa di Colini sblocca il tabellone dell’RDS Stadium. Palusci risponde con Eric portiere di movimento, Borruto ringrazia: il Cobra intercetta la sfera e la deposita, da centrocampo, a porta vuota. L’equipe abruzzese insiste col power play, con Coco e Leandro che sfiorano soltanto il gol del -1. Ci pensa Mirarelli, a 15’12”, a siglare il 3-0 dalla sua area, mettendo, così, la sfida in ghiaccio. Il numero 1 rossiniano ci prende gusto e, dopo aver bloccato la conclusione di Eric, mette a segno la sua personale doppietta. Il Pesaro prende il largo ed è Cuzzolino a calare il pokerissimo. La reti del capitano del Colormax e di Quintairos, nelle fasi finali del match, servono soltanto a rendere meno amaro il passivo. Il Pesaro regola 5-2 il Pescara al day one e vola in semifinale.

ITALSERVICE PESARO-COLORMAX PESCARA 5-2 (0-0 p.t.)
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Fortini, Honorio, Canal, Marcelinho
, Antonioni, Ceccolini, Tonidandel, Borruto, Cuzzolino, De Oliveira, Jefferson, Vesprini, Guennounna. All. Colini
COLORMAX PESCARA: Mazzocchetti, Morgado, Eric, Leandro, Coco, Quintairos, Andrè, Rober, Santacroce, Belloni, Ferraioli, Scarinci, Agostinelli, De Luca. All. Palusci
MARCATORI: 4'03'' s.t. rig. Cuzzolino (IP), 7'54'' Borruto (IP), 15'12'' Miarelli (IP), 16'58'' Miarelli (IP), 17'42'' Cuzzolino (IP), 18'16'' Coco (CP), 18'57'' Quintairos (CP)
AMMONITI: Marcelinho (IP), Coco (CP), Andrè (CP), Scarinci (CP), Cuzzolino (IP), Leandro (CP)
ARBITRI: Luigi Fiorentino (Molfetta), Arrigo D’Alessandro (Policoro) CRONO: Natale Mazzone (Imola)


Redazione C5Live





Pubblicità