skin adv

Benvenuto Samperi: "Feldi Eboli, la scintilla è subito scoccata"

 29/11/2021 Letto 558 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    FELDI EBOLI





Come si suol dire, ora è ufficiale. La Feldi Eboli prova a scacciare la crisi di risultati in cui è finita (6 partite senza vittoria) cambiando allenatore: da Serginho Schicohet a Salvo Samperi.

LA NOTA - La SSD Feldi Eboli è lieta di annunciare che Salvo Samperi sarà il nuovo Responsabile Tecnico della Prima Squadra, dopo aver firmato con le volpi fino al giugno 2022. Manager icona del futsal siciliano e tra i migliori allenatori del panorama nazionale, è reduce dalla miglior stagione della sua carriera. “Siamo lieti di dare il benvenuto a Salvo Samperi nella famiglia della Feldi Eboli – annuncia il presidente Gaetano Di Domenico – si tratta di un allenatore di altissimo profilo che negli ultimi anni ha fatto grandi cose a Catania e saprà sicuramente come risollevare la squadra”.

LE DICHIARAZIONI - Samperi è un allenatore giovane e che ha scalato le gerarchie della Serie A imponendosi come uno dei manager più capaci in Italia. Sarà la sua prima avventura lontano dalla sua terra natìa, la Sicilia, dove ha iniziato la sua avventura da coach con il Viagrande C5. Poi, dopo due anni, passa all’Acireale C5 dove resta per cinque stagioni. Qui mette in luce le sue abilità che gli valgono la chiamata del Meta Catania Bricocity. Sei anni incredibili trascorsi ai piedi dell’Etna dove ha portato la squadra dalla Serie B fino al titolo di vice campione d’Italia arrivato lo scorso anno dopo la sconfitta in finale contro l’ItalService Pesaro. Al termine della scorsa stagione fu eletto anche allenatore dell’anno dai followers social di PMG Sport, per poi annunciare la separazione dal club siciliano. Il suo bottino con i rossoazzurri vede 158 panchine con oltre 100 vittorie e due promozioni. “Ringrazio la società con in testa il presidente Gaetano Di Domenico per la scelta accordata nel guidare questo importante club di Serie A”, ha dichiarato Samperi. “La scintilla è scoccata sin da subito, dopo un confronto con la società ho percepito l’ambizione e l’entusiasmo della piazza. Ho seguito le volpi in questo inizio di stagione e conosco il roster a disposizione, lavoreremo per ritrovare un buon passo ed ambire a fare grandi cose”. “Quando Samperi ci ha dato la sua disponibilità abbiamo immediatamente colto l’occasione”, ha proseguito il presidente. “Una scelta difficile ma consapevole quella del cambio in corsa, consci che non tutte le responsabilità ricadano sul tecnico, sono sicuro che la squadra sia pronta a dare più di quanto fatto finora e lo farà ogni tesserato per portare in alto questi colori. Mi auguro che Samperi possa dare quella scossa di cui la squadra ha bisogno, un allenatore già esperto del nostro campionato che saprà trovare la via migliore per ripartire".

Redazione C5Live





Pubblicità