skin adv

Patias "Vecchia Volpe": Feldi, quanta fatica a Ciampino. "Gara pazza. Ma..."

 11/02/2024 Letto 225 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FELDI EBOLI





La Feldi Eboli torna a volare e conquista la prima vittoria del 2024 sul campo del Ciampino Futsal, un 3-5 ottenuto con una grande rimonta dopo che le volpi ebolitane si erano ritrovate immeritatamente sotto per 3-1 all’intervallo. Nella gara valida per la 19^ giornata di Serie A New Energy, i rossoblù tornano protagonisti e si rilanciano in campionato nella corsa ai Playoff Scudetto, grazie anche alla tripletta di un Alessandro Patias sugli scudi.

LA PARTITA - Senza Restaino e Marinovic squalificati, la Feldi inizia bene la sua gara provocando l’autogol di Fatiguso, che devia in porta un assist di Braga diretto a Selucio. Poco dopo però, lo stesso Fatiguso si riscatta con un gran gol dopo un’azione personale. La Feldi ha subito occasioni importanti con Patias e Selucio per tornare in vantaggio ma, nonostante il predominio del campo, è ancora il Ciampino a trovare la rete… per bene due volte. Prima segna Palmegiani in contropiede, poi è Ferretti a 5 minuti dalla fine a trovare la rete del clamoroso 3-1. Nel finale di tempo Braga fallisce un colpo di testa da pochi passi e si va al riposo con la Feldi in svantaggio. Nonostante la pausa per le nazionali, aleggiano gli spettri di una Feldi Eboli che sembra ancora non essere riuscita a ritrovarsi perché nella ripresa nonostante le occasioni per Patias, Selucio e Calderolli, le volpi non riescono a sfondare, complici anche i miracoli del portiere avversario. Ma ecco che quella sensazione di una Feldi smarrita svanisce in poco tempo, perché la strenua difesa degli avversari li porta a superare il limite di falli e così, a 8 minuti dal termine parte la rimonta delle volpi che conquistano due tiri liberi con entrambe le esecuzioni portate a termine con successo da Patias. Le foxes la pareggiano e lo stesso Patias firma la sua tripletta trovando la zampata del 4-3 per una meritata quanto cercata rimonta ebolitana. A pochi secondi dallo scadere, con il Ciampino riversato in avanti alla ricerca del pareggio, è il portiere rossoblù, Germano Montefalcone, ad approfittarne e ad andare a segno direttamente dalla sua porta.

LIBERTI - Finisce 3-5, una partita pazza come ha commentato anche Francesco Liberti al termine della gara: “Ci siamo trovati sotto di due gol un po’ a sorpresa nonostante avessimo il predominio del campo con tante occasioni create, è diventata una partita un po’ pazza ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Siamo in un momento non semplicissimo questo sì, ma sapevamo di poterla recuperare. I miei primi mesi in rossoblù? Personalmente sono felice del contributo che ho dato alla squadra sin da inizio stagione, sono cresciuto molto”  le parole dell’ex Ciampino, oggi alla Feldi Eboli. Bentornata vecchia volpe, da questa vittoria riparte il cammino dei rossoblù per arrivare fino in fondo e difendere quel Tricolore che si porta sul petto.

CIAMPINO FUTSAL – EBOLI 3-5 (3-1 p.t.)

CIAMPINO FUTSAL: Casassa, Messina, Peitaço, Freddy, Ferretti, De Filippis, Sandro, Palmegiani, De Stefani, Fatiguso, Folco, Carmeni All. Davide

EBOLI: Montefalcone, Galliani, Calderolli, Patias, Venancio, Dal Cin, Degan, Caponigro, Liberti, Braga, Sansone, Selucio All. Samperi

MARCATORI: 3’39” p.t. Fatiguso aut. (E), 4’59” Fatiguso (C), 11’48” Palmegiani (C), 14’13” Ferretti (C), 12’48” s.t. Patias t.l. (E), 15’11” Patias t.l. (E), 16’55” Patias (E), 19’42” Montefalcone (E)

AMMONITI: Calderolli (E), Palmegiani (C), Venancio (E), Sandro (C), Patias (E)

ESPULSI: 16’55” s.t. De Filippis (C)

ARBITRI: Simone Zanfino (Agropoli) Andrea Seminara (Tivoli) CRONO: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme)

Filippo Folliero – Ufficio Stampa Feldi Eboli

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->