skin adv

Forlì, il colpaccio è soltanto sfiorato: finisce 4-4 col Villafontana

 27/02/2024 Letto 144 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FORLI





Al termine di una sfida pieni di ribaltamenti nel risultato Oleodinamica e Villafontana si dividono la posta in palio. Il 4-4 finale, a quattro gare del termine della regular season, permette ai padroni di casa di mister Mingozzi di conservare nove punti di vantaggio sulla zona play out invece fa scivolare al secondo posto gli ospiti ora staccati di due lunghezze dalla capolista Mernap Faenza. Forlì che nelle ultime quattro giornate andrà in cerca dei punti per la matematica salvezza nelle trasferte di Ferrara in casa della X Martiri e a Sassuolo intramezzate dalle gare interne con Crevalcore e Baraccaluga all’ultima giornata.
 
PRIMO TEMPO - Il filone della gara è chiaro quanto scontato fin dai primi minuti con la capolista che cerca di fare la partita ma un attento Forlì è sempre pronto a colpire di rimessa; al 4′ contropiede forlivese con Benhya che innesca Di Maio il cui tiro in corsa è fermato dalla perfetta uscita di Lopez. Ospiti vicini al vantaggio un minuto dopo con Lesce che libera al tiro Perrotta che viene fermato dal palo. Al nono arriva il vantaggio forlivese con Salvatore che premia l’inserimento sulla sinistra di Benhya che supera Lopez con un preciso diagonale nell’angolino opposto. La risposta del Villafontana arriva al 14′ con il pareggio di Lesce che da centro area insacca di giustezza col piattone. Al 15′ sale in cattedra Revert Cortes che scende sull’out di sinistra e sull’uscita di Valdifiori sfiora il palo con un diagonale rasoterra. A 100” secondi dall’intervallo il Villafontana trova il sorpasso con Fabbri che vince un contrasto sulla sinistra ed entrato in area da posizione defilata trova il raddoppio grazie anche a una deviazione che impenna il pallone e supera Valdifiori.
 
SECONDO TEMPO - Nella ripresa subito Villafontana pericoloso con Lesce che nel primo minuto di gioco chiama Valdifiori a due paratone in corner. Ospiti che sembrano gestire agevolmente la gara e trovano la terza rete all’11esimo con Barbi che insacca dopo un primo salvataggio di La Corte sulla riga. La gara sembra indirizzata e Perrotta chiama Valdifiori al doppio intervento a cavallo del tredicesimo di gioco che tiene in partita i forlivesi che al 15esimo trovano con un rasoterra dalla media distanza di Di Maio la rete del 2-3 che riapre la contesa. L’inerzia del match è chiaramente girata e Forlì al 18esimo sfiora il pari prima con Benhya che a tu per tu si fa ipnotizzare da un super Lopez e poi con Di Primio che impegna con una rasoterra Lopez che si allunga in corner. Il forcing biancorosso rimane costante e allo scoccare del 19esimo Di Primo viene atterrato da Zanoni in area che rimedia anche la doppia ammonizione, dal dischetto Benhya è implacabile e fa 3-3. Il Villafontana riparte subito facendo salire come quinto di movimento Lopez ma alla prima palla persa Albu trova lo specchio sguarnito dalla propria tre quarti e firma il sorpasso forlivese. Stessa occasione capita anche a capitan Cangini che non inquadra la porta per quello che sarebbe stato il colpo del ko mentre sull’altro versante a 20” dalla sirena è Revert Cortes tutto solo al limite a calciare a botta sicura con Valdifiori che si immola e salva. Non è finita e così a 10” secondi dalla sirena su una palla messa in mezzo dalla destra capitan Cangini in interdizione trova la sfortuna deviazione nella propria porta per il 4-4 finale.
 
   
Ufficio Stampa Forlì



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->