skin adv

#futsalmercato: Cuocci, de Simone e grande rinforzo delle Aquile Molfetta

 04/08/2022 Letto 279 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    SEFA MOLFETTA





Le Aquile Molfetta comunicano di aver raggiunto l’accordo con Rafael Adami per la stagione 2022/2023. Il numero 15 resterà alla corte del tecnico Giampiero Recchia: il giocatore ha dimostrato grande attaccamento alla maglia e al progetto, si unirà insieme ai compagni di squadra quando partirà la preparazione in vista della nuova stagione, con grande gioia del presidente Donato de Giglio e del vice presidente Sergio Valente. Grande merito va alla dirigenza biancorossa visto il grande lavoro svolto, per chiudere la trattativa, da parte del D.G Cuocci e dal D.S de Simone.

COLPO A EFFETTO - La notizia era già nell’aria da qualche giorno e prima di ferragosto ecco il colpo ad effetto che dimostra pianificazione, caparbietà ed intelligenza di mercato da parte del consiglio direttivo delle Aquile. Rafael Adami è un universale dal fisico imponente che spesso si esprime al massimo in fase difensiva ma tutti i molfettesi ricordano le 12 marcature in campionato e quella voglia di lottare per la maglia biancorossa. Il classe 1987, proviene da una stagione autentica con le Aquile visto il suo rendimento, è in Italia dal 2014 in cui ha militato con le maglie di Napoli (serie A), Lecco (serie A2), Chiuppano (serie A2) e Fratelli Bari Reggio Emilia (serie A2). Precedentemente, il brasiliano, nelle quattro stagioni si è espresso ad altissimi livelli con la maglia della Tombesi Ortona conquistando la vittoria del campionato in serie B e dando il suo grande contributo ancora in serie A2, vista la conquista dei play off per l’accesso alla serie A. Rafael Adami, fortemente voluto dall’intera dirigenza molfettese, garantirà sicuramente esperienza, grinta e tanta qualità al reparto difensivo e allo stesso tempo certifica le ambizioni del team biancorosso convinto di aver confermato un perno importane, pronto a sacrificarsi dando tutto in campo.

LE DICHIARAZIONI “Io e la mia famiglia ci siamo trovati benissimo qui a Molfetta –ammette Rafael Adami- la mia priorità è sempre stata quella di voler restare, il club non mi hai mai fatto mancare nulla e sono pronto nuovamente per questo grande progetto. Molfetta penso sia la piazza giusta per continuare a crescere, la società ha fatto un buon mercato per un campionato totalmente differente dal quello dell’anno scorso. Ci aspetta sicuramente un campionato difficile- sottolinea l’universale Adami- ma sono convinto che con sacrificio e tanto lavoro potremmo raggiungere gli obiettivi prefissati. A livello personale sono pronto a dare il massimo aiutando sempre i miei compagni con grinta e leadership. Ogni partita- conclude il brasiliano-  sarà una battaglia ma sono pronto a portare la società e Molfetta il più in alto possibile, forza Aquile!”

Domenico Introna
Ufficio Stampa Aquile Molfetta




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità