skin adv

Tripletta di Koren, Maniago doppiato 8-4: il Pordenone fa suo il derby

 09/01/2021 Letto 133 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PORDENONE





La Martinel Pordenone, in una “Bombonera” deserta causa Covid-19, fa suo il derby tutto pordenonese con il Maniago Futsal, il primo nella serie cadetta del futsal Nazionale.

PRIMO TEMPO - Neroverdi subito a insidiare la metà campo dei padroni di casa, con Koren al tiro dopo appena 36'', poi ci prova anche Grigolon allo scoccare del primo minuto di gioco. La pronta risposta arriva dall'ex Kamencic all'1'25'', neutralizzato, senza troppi problemi, da un attentissimo Casula, oggi al suo debuto stagionale tra i pali. Al 2' ancora Koren da fuori, parato da Paties, decisivo anche al 3'29'' su un’insidiosa conclusione centrale di Spatafora. Nulla può l'estremo difensore di casa al 4'35'' sul bolide di Koren che si insacca nel "sette" alla sua destra; l'asso sloveno neroverde centra il raddoppio anche 30'' più tardi, questa volta dall'altro angolo. Un destro-sinistro che mette in ginocchio il Maniago Futsal, costretto a subire l'assedio costante della Martinel Pordenone. Un assalto che ben presto, al 6'45'', concretizza anche lo 0-3 firmato da Spatafora, dopo uno scambio in velocità con Finato. All'8'40'' lo stesso Finato prova a mandare a goal anche Milanese, il quale arriva lungo, sfiorando il palo difeso da Paties. A rete ci va Dus all'11'46'', realizzando così il suo primissimo centro in maglia neroverde; poi al 13' ci mette il pugno Paties su un altro bolide dalla distanza di Koren. Al 13'37'' allunga nuovamente la Martinel Pordenone, con una splendida azione corale di Grzelj, Koren e Grigolon, con quest'ultimo che deve solamente insaccare a rete. Un primo tempo decisamente tutto a tinte neroverdi, con qualche acuto dei padroni di casa, condotto soprattutto dall'ex Kamencic, spento da un attento Casula, decisivo anche al 17'30'' sull'inserimento dalla sinistra di Rosset. Al 18'40'' occasionissima anche per Cigana, al suo debutto quest'oggi, che a tu per tu con il portiere di casa non riesce a concludere l'azione. Primo tempo che termina sul parziale di 0-5.

SECONDO TEMPO - Ripresa decisamente più combattuta: all'1'25'' Koren chiama in servizio Paties con una potente conclusione dalla sinistra, ma al 2'14'' Rosset è bravo a sfruttare la prima disattenzione difensiva dei neroverdi, anticipando l'uscita di Casula e sbloccando il parziale per i suoi. Una rete che dà coraggio al Maniago Futsal, seppur costretto a subire gli assedi dei neroverdi; l'intraprendenza dei padroni di casa è premiata al 7'31'' con una ripartenza in velocità e la finalizzazione dell'ex Moras alle spalle di Casula. Ci vuole una rete di Piccirilli, all'8'05'', per ridare fiato alla Martinel Pordenone, salvata anche dalla chiusura, pochi secondi più tardi, di Casula su Quarta. Per i padroni di casa ci prova poi Naibo al 10', la cui conclusione termina solo a lato. A segno ci tornano i neroverdi, prima con Grzelj, che all'11'36'' si inserisce bene nella maglia difensiva di casa, appoggiando alle spalle di Paties, poi con un'altra "botta" da fuori di Koren al 12'43''. Lo svantaggio non demoralizza, tuttavia, i padroni di casa che, anzi, vengono nuovamente premiati al 14'57'', su un calcio d'angolo diretto in porta di Moras, che Casula non trattiene. Parziale che cambia ulteriormente, a favore ancora del Maniago Futsal, al 16'37'' con Chivilò che trova il giusto inserimento centrale per beffare Casula. A 24'' dalla sirena un'occasione gol per Piccirilli che in velocità prova a sorprendere stavolta Fabbro, prima di un ultimo tentativo dei padroni di casa; ma la distanza è ampia e il derby termina 4-8, a favore della Martinel Pordenone.

L’ANALISI - Il primo tempo di dominio neroverde, poi la ripresa decisamente più agguerrita. Un mix di emozioni che regala un derby ricchissimo di goal, seppur giocato senza il pubblico presente. Una vittoria meritata, quella dei neroverdi, che sfruttano la maggior esperienza per far proprio questo derby. La finestra migliore per affacciarci al prossimo appuntamento di martedì sera, in un nuovo derby tutto pordenonese, questa volta con il Maccan Prata.


Ufficio Stampa Martinel Pordenone





Pubblicità