skin adv

Ciampino, Quagliarini: "Unità di intenti e compattezza le nostre armi in più"

 09/04/2021 Letto 143 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CIAMPINO ANNI NUOVI





❤️💙 Oggi si conclude la nostra rubrica #SeasonReview

🎙️ L’ospite dell’ultima puntata è Giulio Quagliarini!

Partiamo da un commento sulla stagione: quali credi siano stati i punti di forza che hanno portato il Ciampino al secondo posto? Pensi che si sia fatto il massimo o c'è il rammarico per qualche punto perso?
“I punti di forza di questa stagione sono stati l’unità di intenti e la compattezza tra società, staff e giocatori. Faccio un applauso alla società perché ha portato avanti con forza le proprie idee all’interno del gruppo, perché credo che non si vada da nessuna forte senza coesione tra le tre componenti. Arrivare secondi non è facile, soprattutto starci per tutto il corso del campionato. Arrivare secondi non è come vincere, ma faccio i complimenti all’Olimpus, una delle squadre più forti che abbiamo incontrato nella nostra storia in A2. Il massimo, relativamente alla regular season, forse l’abbiamo fatto, anche se la macchia del non essere entrati in Final Eight lascia molto rammarico: siamo sempre stati secondi ma non ci siamo riusciti. Ci dispiace, ma abbiamo fatto tesoro dei nostri errori e ora facciamo il massimo perché non è finita”.

Cosa ne pensi dei tanti giovani dell'U19 che hanno conquistato minuti in prima squadra?
“Vorrei fare i complimenti a Roberto Rosci e tutto lo staff delle giovanili per il lavoro che fanno con i giovani che vengono inviati in prima squadra. Quest’anno sono saliti Pesaresi, Felici, Turrisi, ragazzi giovanissimi che hanno lavorato in maniera egregia e hanno strappato qualche minuto”.

Ora ci sono le ultime due partite e poi i playoff. Quali credi saranno i fattori fondamentali per fare bene in queste partite decisive? In questo periodo in cui si sta giocando molto poco come state mantenendo alta la concentrazione?
“Innanzitutto, dobbiamo chiudere bene il campionato, non sfigurare e portare avanti il percorso di questa stagione per chiudere in bellezza. Ai playoff si azzera tutto e si riparte da capo. In partite secche tutti getteranno il cuore oltre l’ostacolo perché vorranno arrivare fino in fondo. Il Ciampino dovrà dimostrare di essere la migliore almeno del Girone B, poi in una eventuale fase nazionale sarà diverso perché non conosciamo le avversarie. Sarà bello partecipare e stupendo provare a vincere. Mantenere la concentrazione in questo periodo non è facile, lo staff sta lavorando per non far scendere le condizioni fisiche e mentali. Ci stiamo allenando tanto e stiamo giocando poco, deve essere bravo lo staff a gestire la squadra per arrivare pronti alla fasi finali”.


Ufficio Stampa Ciampino Anni Nuovi

 





Pubblicità