skin adv

Disfatta Virtus: vince il Nazareth in rimonta

 15/03/2016 Letto 637 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    JUVENIA SSD





Dopo un primo tempo a reti bianche, in cui le due squadre si sono studiate per bene, nella ripresa sono partiti meglio i padroni di casa sfruttando al meglio una indecisione della retroguardia ospite e sbloccando la sfida dopo pochi istanti. I ragazzi di Borgia, però, non ci stanno e reagiscono quasi istantaneamente al vantaggio del Nazareth: sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Matteo Giustini, lo schema riesce perfettamente e Panuccio, dopo essersi liberato dalla marcatura, mette a segno il gol del pari. Terza realizzazione stagionale per il numero sei della Virtus Juvenia. Non è finita. Pochi minuti più tardi, sempre dagli sviluppi di una palla da fermo, Cesaroni vede il movimento dello stesso Matteo Giustini che prima riceve e protegge la sfera dal diretto marcatore, poi batte l’estremo difensore avversario siglando il primo vantaggio ospite. La partita, poi, assume dei toni incredibili quando il portiere di casa si lascia sfuggire il pallone dalle mani sulla pressione di Matteo Giustini che a porta spalancata non può sbagliare. Tris micidiale della Virtus Juvenia che però abbassa drasticamente il ritmo di gioco consentendo al Nazareth di riorganizzare la manovra. Mai scelta fu più sbagliata, tanto è vero che, nell’arco di una decina di minuti, i padroni di casa hanno completamente ribaltato il risultato fissando il finale sul 6-3. Reazione ancor più rabbiosa quella del Nazareth che non ha mollato nemmeno sotto di due gol a seguito di un errore del proprio portiere, dimostrando grande compattezza. Per la Virtus si tratta di un’altra sconfitta, la seconda consecutiva dopo quella di settimana scorsa per mano del Torrenova, che complica non poco le speranze di raggiungere i playoff. Stasera, intanto, l’allenamento in vista della sfida di domani sempre contro il Nazareth. Stavolta, però, il palcoscenico sarà quello della Coppa Provincia di Roma. Si tornerà, a distanza di due giorni, nella tana della prima della classe, dove ci si giocherà il passaggio del turno.


Ufficio stampa Virtus Juvenia 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità