skin adv

Un punto d'oro con il Cisternino: la Feldi sorride nell'esordio in A2

 02/10/2016 Letto 531 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FELDI EBOLI





Si è conclusa la partita tra Block Stem Cisternino e Feldi Eboli, incontro terminato in parità sul 3 a 3. Partita molto combattuta tra le due squadre conclusa con un pareggio che probabilmente è il risultato più giusto per quanto si è visto in campo. Esordio in serie A2 per la Feldi Eboli che affronta la prima partita senza timore, mettendo in campo tutta la grinta del suo allenatore Ivan Oranges.

IL MATCH - Quintetto titolare composto da Gilli tra i pali, Rodrigo Rocha Nunzio Frosolone Bebetinho e Luiz Borsato. Roster al completo per la Feldi che recupera in extremis Bebetinho ed Arillo, entrambi alle prese in settimana con problemi fisici e quindi in campo non al meglio. Pronti via e la Feldi subito in vantaggio con Borsato su punizione, con la complicità del portiere avversario, dopo 5 minuti raddoppia la Feldi con il suo capitano Rocha che ruba palla e di punta porta il risultato sullo 0 a 2. I rossoblù si rilassano troppo e il Cisternino inizia ad attaccare con continuità, sospinto da un pubblico di casa caloroso che non ha mai smesso di incitare i suoi beniamini. Sul finale di primo tempo la si rivede in attacco la Feldi che non sfrutta un paio di occasioni per andare sullo 0 a 3 e quindi la prima frazione di gioco si conclude con la Feldi saldamente avanti. Il secondo tempo sembra il copione del primo, dopo pochi minuti due gol in successione del Cisternino con Baron e Simon riaprono completamente la partita che sembra indirizzata verso i padroni di casa. Il palaWojtila è un’autentica bolgia ma proprio quando la Feldi sembra accusare il colpo, una magia del suo pivot Borsato riporta in vantaggio la squadra campana. Gioia che dura poco perché dopo solo due minuti Pina pareggia il conto del gol, siamo all’ 11° minuto del secondo tempo e la partita è apertissima. Ultimi cinque minuti di gioco emozionanti con entrambe le squadre che giocano per vincere ma nonostante le numerose occasioni la partita finisce in parità.

PUNTO D'ORO - Sicuramente un buon punto della Feldi Eboli su un parquet ostico come quello del Cisternino, l’andamento del punteggio non deve trarre in inganno i sostenitori rossoblù; come esordio stagionale la Feldi non ha assolutamente demeritato contro una squadra che lo scorso anno ha giocato i play off. Da lunedì la Feldi Eboli tornerà in campo per preparare l’esordio casalingo contro il Bisceglie, partita sicuramente non facile considerando la sonora vittoria per 5 a 1 in casa contro il Policoro ma i rossoblù oggi hanno dimostrato di essere una squadra che può dar fastidio a tutti mettendo in campo grande grinta e determinazione.

SALA STAMPA - Tutte le dichiarazioni del post gara, in ordine il mister del Cisternino, del mister del Latina(serieA) Basile presente sugli spalti in quanto di Martina Franca, del portiere della Feldi Eboli Gilli e del mister della Feldi Eboli Oranges. Mister Parilla: “La partita è stata una bella partita per tutti, penso che tutte e due le squadre hanno voluto giocare a viso aperto. Abbiamo preso subito i primi 2 gol e rimontare una partita così è stato molto difficile perché abbiamo affrontato una squadra con giocatori molto veloci. La nostra squadra ha fatto una partita veramente positiva, complimenti ad entrambe le formazioni, oggi abbiamo disputato una bella partita.” Mister Basile: “ Sicuramente è stata una bella partita per chi l’ha potuta vivere, con un ultima fase di gara piena di continui capovolgimenti. Gli allenatori forse non saranno particolarmente contenti ma chi era al palazzetto si è sicuramente divertito, poteva vincere chiunque con occasioni per entrambe le squadre. Sono due squadre abbastanza diverse ma entrambe potranno dire la loro in questo girone di serie A2.” Gilli: “Abbiamo affrontato una squadra molto forte che fa girare molto velocemente palla ed in casa sono ancora più forti, non dimentichiamo che lo scorso anno hanno giocato i play off. Dopo il 2 a 0 per noi ci siamo un po’ deconcentrati ed abbiamo sofferto tanto ma nonostante questo il giudizio è positivo, era la prima in A2, per di più fuori casa. Dobbiamo lavorare ancora tanto e capire cosa abbiamo sbagliato in questa partita ma sono convinto che possiamo fare bene in questo campionato.” Mister Oranges: “ Non abbiamo disputato una brutta partita ma dobbiamo ancora cresce dal punto di vista fisico. Sappiamo che alcuni giocatori devono acquisire un po’ di responsabilità che non vuol dire incoscienza, inoltre abbiamo perso troppe palle in uscita e due di queste sicuramente sono state fatali. E’ sicuramente un punto molto buono su un campo difficile contro un’ottima squadra ma credo che le partite saranno tutte quante così, il girone è davvero equilibrato e saranno come tutte delle finali. Abbiamo pagato dazio a causa di alcune forzature dovete alla poca lucidità e su questo dobbiamo crescere. Non sono sicuramente due punti persi considerando il campo difficile e l’avversario, con un po’ più di coraggio avremmo portato la partita a casa. Oggi dobbiamo essere moderatamente ottimisti e contenti di questo punto.”


Block Stem Cisternino - Feldi Eboli C5 3 -3

Marcatori: Borsato(F E)-Rocha(F E)-Baron(F C)-Simon(F C)-Borsato(F E)-Pina(F C)

Arbitri dell’incontro: Michele Caprioli - Antonino Tupone - Gianfranco Marangi(cronometrista)


Sandro Antonini
Ufficio Stampa ASD Feldi Eboli C5





Pubblicità