skin adv

Il Forlì punta al salto di qualità: settore giovanile affidato a Marelli

 23/06/2017 Letto 673 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FORLI





Dopo le basi gettate nella passata stagione il settore giovanile forlivese è pronto a sbocciare. La stagione 2016/17 dell’AT.ED.2 si è chiusa ufficialmente coll’ottimo terzo posto a livello nazionale dei 2003 di Mister Marelli Andrea, al Torneo Città di Cesena.
Da quel 4 Giugno trionfante ad oggi, ecco venire a galla molte novità in previsione della nuova stagione calcistica. 

 

MARELLI - Marelli passa definitivamente alla direzione sportiva del settore giovanile del Forlì, conferma la panchina coi 2003 e progetta con la Società i nuovi step: “Le grandi novità fanno parte di questa nuova gestione largamente appoggiata dalla Presidenza tutta. Una scuola calcio internazionale per gli Allievi 2001/2002 Futsal con allenamenti, in parte, in lingua inglese, gestiti da “Taka” il nostro calciatore Nipponico militante in prima squadra e dal suo collega Bruno Casagrande direttamente dal Brasile – spiega il tecnico valdostano – per i Giovanissimi sarà ancora calcio a 11 con importanti influenze di calcio a 5, come tradizione di questa Società insegna. Al mio fianco due nomi carismatici se pur giovani: Michel Fabbri e Francesco Foschi. È in fase di progettazione anche la nascita dell’Under 19, un progetto ambizioso ma essenziale per ringiovanire questi colori”. Tanto entusiasmo ma anche tanta carne al fuoco che vedrà in questa calda estate lo staff forlivese molto impegnato: “Per i 2003 sono lieto di annunciarvi anche la nuova collaborazione e fusione con un’importante squadra del forlivese – conclude Marelli – infatti i giocatori della Cava 2003 vestiranno la maglia de galletti mentre questi ultimi potranno usufruire degli spazi della società Cava Calcio”.



Ufficio Stampa Forlì





Pubblicità