skin adv

Dal volley al futsal. "Io emozionato. L'Axed Group Latina è carico e motivato"

 19/09/2017 Letto 310 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    LYNX LATINA





Una nuova esperienza e una gran voglia di rimettersi in discussione. Stefano Gabrielli dopo tanti anni nel volley ha sposato il progetto dell’Axed Latina Calcio a 5 in veste di team manager al fianco di Giuseppe Cerruti. Un cambiamento che lo stesso Gabrielli ha motivato così: “Ho trascorso anni belli e indimenticabili nel volley e, una volta ricevuto la chiamata del presidente La Starza e il dg Corbucci, non ho potuto dire di no. Sono felice di questa scelta, avevo deciso di lanciare una sfida a me stesso e sono convinto che sia stata la soluzione più giusta per me. Il mio compito è quello di stare al fianco della squadra, fornire un supporto ai giocatori e fare da collante con tutto lo staff. La rosa è cambiata rispetto al passato, è un gruppo nuovo, ma con il passare dei giorni sta diventando sempre più forte e compatto. Le sensazioni sono ottime in vista dell’esordio in campionato, ma sarà il campo come sempre a fornire le risposte che cerchiamo”.


ADRENALINA - Sabato il primo match contro il Kaos, l’adrenalina è a mille: “Sono emozionato non lo nego, l’esordio in campionato è sempre una partita particolare, ma vedo i ragazzi carichi e motivati". Gabrielli non ha faticato nell’inserirsi nel nuovo club anche perché l’Axed Latina vuol dire famiglia: “Mia moglie Paola Orelli è qui già da un anno, è la responsabile del settore fisioterapico e mi ha fatto immensamente piacere ricevere la visita della squadra nel giorno della inaugurazione dello studio EffettoFisio. Siamo diventati genitori da un anno, la piccola Frida ha regalato alle nostre vite una emozione speciale”. Un anno intenso e felice per Gabrielli e la sua famiglia, con l’auspicio che il meglio debba ancora arrivare.

Paola De Biasi




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità