skin adv

Tonelli volta pagina: "Un'estate di difficoltà". Chiappini: "Grosseto, a Cagliari per far punti"

 06/10/2017 Letto 253 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ATLANTE GROSSETO





Sabato prossimo 7 ottobre l’Atlante Grosseto inizia la sua seconda stagione consecutiva (ed è la prima volta nella sua storia) nel campionato nazionale di calcio a 5 di serie “A2”, viaggiando in Sardegna per incontrare il Leonardo Cagliari con inizio alle 15, trasferta molto difficile dato che i grossetani sono abbastanza rimaneggiati dal momento che deve fare a meno di due dei suoi migliori giocatori, gli spagnoli Alex e Keko, che devono scontare un turno di squalifica della stagione precedente, oltre al giapponese Rui Ikoma di cui non è ancora arrivato il trasfer.


TONELLI - La nuova stagione non può che iniziare dal presidente Iacopo Tonelli: "Ci apprestiamo ad affrontare un altro campionato, il secondo consecutivo in serie A2, un’assoluta novità per la nostra società, perché oltre alle difficoltà della categoria, confermarsi è sempre più difficile, visto che i nostri avversari conosceranno le caratteristiche del nostro gioco e dei nostri singoli, anche se ci saranno diverse formazioni neo promosse. E' stata un'estate imperniata sulle difficoltà e molto lavoro per l'impianto di gioco e per poter tornare a disputare campionati così importanti nella nostra città, nell’impianto la Bombonera di via Lago di Varano,  siamo arrivati alla conclusione proprio in questi giorni e che ci permetterà di giocarci le gare casalinghe, mi auguro, anche se mi sembra difficile, la nostra seconda gara casalinga, dato che ci sono molti lavori da effettuare da parte dell’amministrazione comunale e una parte dei lavori a carico nostro, pertanto abbiamo investito una certa cifra che - continua Tonelli - oltre ai tre campionati attuali “A2”, Under 19 e Juniores, la prossima stagione è nostra intenzione di poter fare campionati anche per gli Allievi, Giovanissimi e la Scuola Calcio”


CHIAPPINI - Dopo l’allenamento del giovedì sera mister Tommaso Chiappini, fresco di patentino di allenatore di primo livello conseguito a Coverciano, ha detto che i ragazzi stanno tutti bene e che dopo cinque settimane di duri allenamenti hanno molta adrenalina dentro e tanta voglia di giocare e nella trasferta non facile, sia per la logistica e per il valore dei nostri avversari, anche se neo promossi, davanti al loro pubblico vorranno ben figurare all’esordio. "Ma noi - conclude Chiappini - anche se rimaneggiati, vogliamo venire via dalla Sardegna con un risultato positivo.


I CONVOCATI - Questi i convocati da Chiappini e dal secondo Nicola Stagnaro, che si dovranno trovare alle 16 e 45 di venerdì nel piazzale della Questura a Grosseto: Del Ferraro, De Oliveira, Bender, Barelli, Gianneschi, Caverzan, Falaschi, Bianchi, Pannaccione e il portiere Izzo che da una settimana ha ripreso gli allenamenti. Saranno aggregati anche Alex e Keko per stare insieme alla squadra. Queste le designazioni arbitrali: Alessandro Ribaudo di Roma 2, Luca Micheli di Frosinone, cronometrista Fabio Loni di Cagliari. Per gli appassionati che vorranno vedere la partita dell’Atlante, possono andare sulla pagina Facebook e cercare il link “Directa Sport Web Tv”, con inizio del collegamento alle 14,45.

SETTORE GIOVANILE - Sabato prossimo inizia anche il campionato della formazione Juniores dell’Atlante di mister Samuele Tessitore, che giocheranno sul campo in sintetico dell’Invicta Grosseto alle 18 contro il Calcetto Insieme di Lucca. Il tecnico grossetano ha a disposizione una “rosa” più ampia rispetto allo scorso campionato con l’innesto di molti giovani interessanti e ha l’intenzione di fare bene. Questi i convocati: Di Marino, Bramerini, Lamioni, Villano, Calzetta, Lucido, Del Canto, Machetti, Lardarolo, Ricci e Maggiolini. Turno di riposo invece per la formazione Under 19 affidata a Gabriele Righini che inizierà il suo campionato domenica 15 ottobre sul parquet dei pratesi del San Giusto.


Ufficio stampa Atlante Grosseto




COPIA SNIPPET DI CODICE