skin adv

Pizza si gode la #SerieAFutsal: "Un mondo bellissimo. Ora in città c'è un'altra aria"

 06/10/2017 Letto 148 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Pietro Santercole
Società:    PESARO





L'INTERVISTA - L'ha sognata, programmata, guadagnata sul campo grazie a una strepitosa doppietta campionato-coppa. E ora se la gode. E' bastata una sola partita a Lorenzo Pizza per capire la bellezza del gotha del futsal nostrano. "Un mondo bellissimo - ammette - non me l'aspettavo così. Mi piace molto, pensavo di aver toccato il top in A2, invece qui c'è molto di più". Il numero uno del Pesaro si guarda attorno, andando oltre il semplice concetto di campo: "La serie A è salto importante - continua - per noi non è stato un salto di una sola categoria, ma molto di più, sia per visibilità sia pe pubblico, sia per lo spettacolo. Essere in Serie A è qualcosa di diverso, in città si respira un'altra aria".


DI CASA IN CASA - Una sola partita, finora, disputata. E vinta due volte: in campo (7-2 alla IC Futsal) e fuori, con quasi mille spettatori per una partita di futsal. Pizza si fa scuro in volta. "Non aver giocato a Latina è uno svantaggio - continua - abbiamo assecondato il Latina, ma così tutto il movimento ne è uscito male. Io vengo dal basket, quando succedono cose del genere si sceglie un altro campo". Così, in attesa del recupero del 24 ottobre coi ponti, ecco all'orizzonte un interessantissimo match, quello con il Kaos castigatore dei campioni d'Italia della Luparense. "Per noi è la prova del nove - dice il numero uno dei rossiniani - incontriamo a parere mio una delle squadre candidate alla vittoria finale. Bella sfida". E tanto pubblico: "Abbiamo superato quota 400 abbonati, ma mi aspetto una grande cornice di pubblico e stavolta spero proprio di superare i 1000 spettatori. Il roster? Non ce ne è uno che mi ha impressionato, ma tutti all'altezza. Li abbiamo scelti su consiglio di Ramiro. E' stato bravo Bellini a prenderli, loro si sono dimostrati seri ed educati, prima ancora di essere dei validi giocatori".


Pietro Santercole




COPIA SNIPPET DI CODICE