skin adv

Mura, parola d'ordine: "Sacrificio". Francesco Agus: "Civitella? Fiducia nel Sestu"

 06/10/2017 Letto 148 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI SESTU





Parte dall’Abruzzo il campionato del Città di Sestu, che andrà a rendere visita al Civitella Sicurezza Pro, una delle compagini favorite al salto di categoria, in un incontro che mette di fronte due neopromosse. Dopo un lungo e soddisfacente precampionato, per Wilson e compagni arriva il tanto atteso esordio in Serie A2 al cospetto di un team che ha allestito un roster di grande caratura tecnica.


L'AVVERSARIO - I prossimi avversari nella scorsa stagione hanno vinto il girone D della Serie B, dopo una lunga lotta contro il PSG Potenza Picena, conquistando una storica promozione e vantano in rosa giocatori di grande esperienza nella massima serie come il capitano Coco Schmidt, l’ex pesarese Jelavic, lo sloveno Hozjan e l’italo-brasiliano Arteiro ai quali vanno aggiunti un bomber di razza come Borsato, transitato in Sardegna con la maglia del Basilea Cagliari, “Dodo” Correia, Vilmar Pereira, il portiere Tatulli e alcuni prospetti italiani interessanti come Di Matteo, Rocchigiani e Galliani. La squadra allenata da Saverio Palusci partirà con un handicap di 4 punti vista la penalizzazione inflitta dalla Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale e nella preseason ha avuto a che fare con squadre di assoluto livello come Pescara e Acqua&Sapone ottenendo risultati lusinghieri.


MARIO MURA - In casa sestese si potrà contare su tutti gli effettivi e il tecnico Mario Mura attende con trepidazione il fischio d’inizio per vedere i suoi uomini all’opera contro un avversario di livello: “Finalmente inizia il campionato, abbiamo lavorato tanto e bene durante le settimane di preparazione ed ora arrivano le gare che contano. Il Civitella è una delle squadre favorite alla vittoria finale – prosegue l’allenatore rossoblu - hanno nove stranieri e la penalizzazione non inficerà sulle loro prestazioni. Dal nostro canto andremo a fare una gara di sacrificio, se useremo bene le nostre armi potremmo far male agli abruzzesi”.


FRANCESCO AGUS - Suona la carica anche il presidente Francesco Agus, che chiede ai suoi una prova di carattere: “La squadra si è preparata al meglio grazie al lavoro del tecnico e del suo staff - afferma il numero uno sestese - La prima trasferta ci pone contro una neopromossa, anche se la carta dice tutt’altro. Ho fiducia nelle potenzialità dei ragazzi, mi aspetto che ognuno di loro dia il massimo in ogni zona del campo, solo così potremo sperare di tornare a casa con il bottino pieno”. Il teatro del match sarà il Pala Santa Filomena di Chieti con fischio d’inizio alle ore 15.30 e i direttori di gara designati sono Luca Di Stefano (Albano Laziale), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Gabriel Gerardi (Pescara).


Mattia Bullita
Agenzia Uffici Stampa DirectaSport




COPIA SNIPPET DI CODICE