skin adv

Lecco indenne a Volpiano: buon pari alla prima contro la L84, è 3-3

 09/10/2017 Letto 121 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LECCO





Inizia con un pareggio il cammino del Lecco Calcio a 5 nel campionato di Serie B – girone A - 2017/2018. I ragazzi di mister Seghetti escono dal campo dell' L84 di Volpiano, compagine quotata quale favorita per la vittoria del campionato, con un punto al termine di una gara ricca di emozioni e ribaltamenti di fronte, chiusasi sul punteggio di 3 a 3. I blu celesti vanno per due volte in vantaggio, ma in entrambe le occasioni vengono ripresi dai piemontesi, i quali si portano inoltre sul momentaneo 3 a 2 prima del definitivo 3 a 3 lariano. Un pareggio nel complesso giusto per quanto si è visto sul terreno di gioco, con le due squadre sembrate già in palla e brave a tenere alto il ritmo fino al termine della gara. Per il Lecco è sicuramente un buon inizio, data la caratura dell’avversario (lo scorso anno secondo solo alla vincitrice Città di Sestu).


LA PARTITA - uon avvio di Caglio e compagni che lasciano davvero poco spazio alle offensive dei padroni di casa, concedendo solo alcuni tiri dalla distanza. Al 7’ minuto il gioco blu celeste viene premiato quando Iacobuzio se ne va con personalità sulla fascia, servendo alla grande sul secondo palo Pirolli: nell’estremo tentativo di salvare un gol fatto la retroguardia dell’L 84 infila nella propria rete per lo 0 a 1. La reazione piemontese però non si fa attendere e, complice un’incomprensione tra Boschiggia e De Stefano, Cantone pareggia quasi immediatamente. Il Lecco gioca inoltre per lunghi tratti col portiere di movimento, dati i cinque falli spesi già nella prima metà della frazione, con Boschiggia che accompagna dunque diverse azioni offensive, colpendo inoltre una traversa e costringendo Gnesutta agli straordinari. Nella ripresa la gara prosegue su ottimi ritmi, con veloci capovolgimenti di campo. La prima occasione è di Bavaresco, sul quale Gnesutta è ancora una volta decisivo. Sul fronte opposto è Boschiggia a salvare su Iovino. Il gol è comunque nell’aria e si materializza dopo che Caglio, al termine di una bella discesa, offre un cioccolatino a Iacobuzio, il quale a portiere battuto deposita in rete per l’1 a 2. I padroni di casa non si scompongono e al 13’ ristabiliscono ancora la parità con Dragone. A questo punto il forcing dell’L 84 inizia a crescere e porta al gol di De Lima al 15’ (gran staffilata sotto l’incrocio). Ma il Lecco non ci sta e reagisce con grande vigoria. Le emozioni dunque non sono finite qui perché Bavaresco è bravo e fortunato quando, colpendo da fuori, trova la rete del 3 a 3 grazie alla non impeccabile risposta dell’estremo di casa. Gli ultimi minuti sono estremamente spettacolari; entrambe le squadre vogliono vincerla e schierano, nei rispettivi attacchi, il portiere di movimento. La chance migliore capita sui piedi di Pirolli ma il punteggio non cambia più. Termina dunque in pareggio la prima uscita stagionale dei blu celesti: un buon punto dal quale ripartire nella sfida interna di sabato prossimo contro il Time Warp. Time Warp che ha steccato in casa contro il Videoton Crema: 3 a 6 il finale per i cremaschi. Domus Bresso a valanga invece sul Bergamo La Torre con un perentorio 8 a 1, mentre Saints Pagnano e Real Cornaredo hanno rispettivamente espugnato i campi di Rhibo Fossano (5 a 7) e Aosta (1 a 2). Vittoria anche per il Città di Asti che espugna, 6 a 3, il campo del Carmagnola.


Alessandro Corti




COPIA SNIPPET DI CODICE