skin adv

Un Real all’altezza di ogni avversario, Codispoti: “Possiamo tenere testa a tutti”

 12/10/2017 Letto 444 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    REAL CIAMPINO





Quattro punti nelle prime due gare di campionato, poi la sconfitta con lo Sporting Juvenia e il pareggio esterno sul campo del TC Parioli in coppa, nell’andata del primo turno. Il Real Ciampino, dopo un grande avvio di stagione, sta imparando a conoscere le difficoltà di una categoria come la C1, che nasconde insidie in ogni singolo match.


ALTI E BASSI – La spiegazione è tutta nelle parole di Manuele Codispoti: “Gli infortuni e il fatto di avere una rosa un po’ corta non ci stanno aiutando. Avere alti e bassi nel corso di una partita è comunque normale, così come è normale averne nel corso di un’intera annata. La squadra, però, finora ha risposto bene: l’organico è di buon livello e può ottenere risultati importanti”. Nelle ultime due sfide il Real ha raccolto un solo pareggio, il 3-3 sul campo del Parioli: “Martedì sera, siamo partiti molto bene, poi, però, abbiamo subìto tre gol ravvicinati per colpa di un calo di attenzione. Appena abbiamo ritrovato la giusta concentrazione, siamo riusciti a riprendere la gara. La sconfitta contro lo Sporting Juvenia? È dipesa da alcune situazioni specifiche, da singoli episodi, perché, nel complesso, la prestazione è stata positiva”. La strada è giusta, bisogna semplicemente correggere alcune sfumature: “Dobbiamo solo stare più concentrati - sottolinea il giovane -. Da questo punto di vista, possiamo crescere molto: è sicuramente una questione mentale più che fisica”.

TOPNETWORK – La qualificazione al secondo turno di Coppa Lazio resta apertissima, ma in casa Ciampino la testa è già rivolta al prossimo match di campionato: “Contro il Valmontone ci aspetta una trasferta difficile, anche perché i nostri avversari fanno del loro campo un fortino - avvisa Codispoti -. Noi, però, vogliamo dimostrare ciò che sappiamo fare: se diamo il massimo, possiamo tenere testa a tutte le squadre del girone. Non saremo al massimo della condizione, ma dovremmo recuperare qualche elemento. Comunque sia, non vogliamo alibi: nonostante le difficoltà, siamo all’altezza di affrontare ogni sfida”.


* foto Francesco Natarelli
Antonio Iozzo

 




COPIA SNIPPET DI CODICE