skin adv

Città di Sestu, batti il cinque! Prato al tappeto, Mura: "La gara che volevo"

 15/10/2017 Letto 72 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI SESTU





Wilson in settimana era stato chiaro: il capitano voleva regalare una gioia ai suoi tifosi e così è stato. Con una gara al limite della perfezione macchiata solo dalla rete subita da Benlamrabet e nonostante gli acciacchi, il Città di Sestu da spettacolo e vince per 5-1 contro una Nuova Comauto Prato Calcio a 5 mai in partita, prendendo i 3 punti e mantenendo l’imbattibilità casalinga.


La gara prima del fischio d’inizio presenta delle novità: nonostante il recupero lampo, mister Mura lascia Ruggiu in tribuna e al suo posto viene chiamato Mattia Soro, alla prima presenza assoluta in A2. Il tecnico locale schiero nello starting five Zanatta, Rufine, Bonfin, Wilson e Mura, dall’altro lato mister Suso Rey deve rinunciare ancora a Juanillo e Petri e schiera dal primo minuto Perez, Vinicius, Vinicinho, Wallace e Benlamrabet. Parte subito forte la squadra di casa che prova a portarsi avanti con Rufine ma il portiere laniero risponde presente e poco dopo Wilson spara a lato da buona posizione. La supremazia territoriale porta i suoi frutti dopo 120 secondi dallo start: il capitano sestese serve ancora Rufine che di prima intenzione al volo calcia in porta dove, sul secondo palo, trova Bonfin pronto per la deviazione vincente porta così il Città di Sestu avanti sull’ 1-0. Gli ospiti subiscono il contraccolpo e la reazione è affidata alle conclusioni dalla distanza di Dopico e Vinicius ma Zanatta è attento, Mura va alla ricerca del raddoppio però la sua conclusione si spegne sul fondo così come l’ennesimo tentativo di Wilson ben imbeccato da un sempre presente Rufine. La spinta dei padroni di casa è continua e porta al 2-0 poco dopo la metà della prima frazione: Mura recupera palla in pressing e fa partire un ripartenza 2 contro 1, il servizio per il capitano sestese è perfetto ed il numero 10 ha vita facile nel perforare Perez per la seconda volta quando sono trascorsi 11’ 42”. Ancora Wilson sugli scudi: ottima la giocata su Dopico che viene saltato secco, la sua conclusione viene però murata da un miracoloso Perez, Mura ha la porta sguarnita ma non ne approfitta, poco più tardi ci prova anche Rufine con un delizioso lob, Benlamrabet sulla linea strozza l’urlo di gioia del centrale di casa. Nonostante il doppio vantaggio, gli uomini di Mura continuano a macinare gioco: Asquer ha due possibilità di andare a segno ma prima l’estremo difensore ospite e successivamente la scarsa mira non permettono al veterano di triplicare il vantaggio. Nel finale di tempo ci pensa Cau a spaventare Perez con una conclusione al volo, poi il giallo comminato a Mura e la conclusione di Wallace chiudono la prima frazione sul 2-0 per il Città di Sestu.

Nella ripresa partono forte ancora i locali anche se la prima vera occasione è nei piedi di Vinicius che non trova la porta, al contrario Asquer trova il modo di portare i suoi compagni sul 3-0: su una punizione dai 13 metri il 46enne fa partire una conclusione a giro che bacia il palo e si insacca alle spalle dell’ incolpevole numero 1 laniero. Il gol subito pesa psicologicamente sugli ospiti che rischiano di capitolare poco dopo ma per loro fortuna prima Perez su Asquer e poi l’errore di Wilson tengono ancora aperti i giochi. I lanieri escono alla distanza e riescono a trovare il gol della bandiera con Benlamrabet, bravo a capitalizzare un calcio d’angolo su una dormita difensiva degli uomini di casa quando sono trascorsi 5’52” dall’ inizio del secondo tempo. Passano pochi secondi ed arriva una doccia gelata per il Prato: Perez blocca la palla fuori dall’area di rigore, per gli arbitri è rosso diretto ed il portiere ex Paolo Agus ed Asso è costretto ad andare sotto la doccia. I sestesi hanno la ghiotta occasione di ristabilire le distanze ma Gonzalez e Mura non sono fortunati ed il punteggio rimane invariato fino al termine della superiorità numerica. Ma l’appuntamento con il gol è rimandato di pochi minuti: Mura è bravo nel saltare l’uomo e conclude in porta, Gelli para ma il numero 5 sestese sulla ribattuta non perdona e sigla il 4-1 quando sul cronometro mancano 10 minuti e 38 secondi al termine della contesa. A metà frazione sale in cattedra Zanatta, bravo a chiudere la porta in faccia a Vinicius in più occasioni, ottimi anche gli interventi di Gelli, subentrato a Perez, su Mura e Asquer. Il Prato si getta in avanti e mister Rey schiera il portiere di movimento, Vinicinho ha un cioccolatino solo da scartare e poggiare in rete ma a porta vuota manda incredibilmente a lato ed il futsal non perdona certi errori: sul ribaltamento Zanatta serve Bonfin, ottimo l’aggancio dell’ italo-brasiliano che manda a vuoto Dopico schierato come portiere di movimento e scarica in porta per il gol del 5-1 quando sono trascorsi 16’17” dalla ripresa. Nel finale di gara non accade praticamente nulla se non il quinto fallo comminato ai padroni di casa ed il palo di Vinicius, al suono della sirena il tabellone recita Città di Sestu 5 Nuova Comauto Prato Calcio a 5 1.

Al termine del match c’è grande soddisfazione nell’ambiente come spiega il mister sestese Mario Mura, orgoglioso della prestazione dei suoi ragazzi: “Abbiamo fatto un’ottima gara, i ragazzi hanno messo in campo la gara che volevo - afferma il tecnico rossoblu -. Ho visto soprattutto un’ottima difesa e se difendi bene vinci le partite”.

CITTA’ DI SESTU - NUOVA COMAUTO PRATO CALCIO A 5 5-1 (P.T. 2-0)

CITTA’ DI SESTU: Zanatta, Rufine, Bonfin, Mura G., Wilson, Cau, Soro, Vaccargiu, Gonzalez, Fois, Asquer, Erbì. Allenatore: Mario Mura

NUOVA COMAUTO PRATO CALCIO A 5: Perez, Wallace, Vinicius, Benlamrabet, Vinicinho, Ciabatti, Iacona, Dopico, Petri, Solazzo, Carlesi, Gelli. Allenatore: Suso Rey.

MARCATORI: 2’ pt Bonfin (S), 11’42” Wilson (S), 1’47” st Asquer (S), 5’52” Benlamrabet (P), 9’22” Mura G. (S), 16’17” Bonfin (S).

AMMONITI: Mura G, Asquer (S);

ESPULSO: al 6’18” st. Perez (P)

ARBITRI: Daniele Intoppa (Roma 2), Gianluca Gentile (Roma 1) CRONO: Nicola Doneddu (Nuoro)


Ufficio Stampa Città di Sestu




COPIA SNIPPET DI CODICE